Home » BIM Topic » BIM e GIS » Trasformare i progetti AEC con GIS e BIM

Trasformare progetti AEC con GIS e BIM

Trasformare i progetti AEC con GIS e BIM

Tempo di lettura stimato: 4 minuti

Come le soluzioni basate su GIS e BIM stanno trasformando la pianificazione urbana, lo sviluppo delle infrastrutture e le pratiche di progettazione sostenibile

In un mondo sempre più digitale, il ruolo delle tecnologie GIS (Geographic Information System) e BIM (Building Information Modeling) nella progettazione e nello sviluppo urbano sta diventando sempre più rilevante. È emerso un nuovo concetto chiamato Geo Digital Twin, che integra le funzionalità di GIS e BIM per creare una visione olistica dello sviluppo urbano e infrastrutturale.

Cosa sono GIS e BIM e come interagiscono

Le soluzioni GIS permettono di raccogliere, gestire e analizzare dati geografici e spaziali, mentre il BIM è un approccio tridimensionale alla progettazione edile che permette di creare modelli digitali di edifici e infrastrutture. Quando GIS e BIM lavorano insieme, come nel caso del Geo Digital Twin, possiamo ottenere una visione più completa e dettagliata di un progetto, facilitando così la pianificazione, la costruzione e la gestione.

Cos’è Geo Digital Twin

Il Geo Digital Twin è un unico ambiente virtuale condiviso in cui visualizzare e analizzare i modelli BIM, potendo anche consultare i documenti e altri modelli collegati. Ai modelli BIM viene quindi aggiunto il “dove“: non si parla più solo di modello digitale, ma di Geo Digital Twin, nel quale la componente geografica e di interazione con altri dati nello spazio viene garantita e consente numerose analisi aggiuntive.

Scopri l’applicazione per la digitalizzazione e la gestione geospaziale di edifici e infrastrutture nata dalla sinergia tra ACCA e Esri, i principali player a livello mondiale in ambito openBIM e GIS.

Il potere dell’IA e dei modelli di deep learning che sfruttano GIS per nuove preziose possibilità

L’intelligenza artificiale (IA) e il deep learning hanno rivoluzionato il modo in cui interpretiamo e utilizziamo i dati. Nell’ambito GIS, queste tecnologie permettono di analizzare grandi quantità di dati geografici e spaziali per generare intuizioni preziose che possono aiutare a prendere decisioni più informate.

Questo può essere particolarmente utile nella pianificazione urbana e nello sviluppo delle infrastrutture, dove è essenziale prendere decisioni basate su informazioni precise e aggiornate.

AEC e Business Intelligence

Nell’industria dell’Architettura, Ingegneria e Costruzione (AEC), report dinamici e grafici stanno diventando sempre più importanti. Strumenti di BIM Business Intelligence aiutano a migliorare i progetti edilizi e a risparmiare tempo e denaro, permettendo di collegare e visualizzare grandi quantità di informazioni in modo intuitivo, rendendo più facile l’accesso e l’analisi dei dati.

Report dinamici e grafici possono aiutare a visualizzare le relazioni tra vari elementi di un progetto, come ad esempio i materiali utilizzati, i costi, i tempi di costruzione e altri fattori chiave. Questo può aiutare a identificare le aree di inefficienza, le opportunità di miglioramento e a prendere decisioni più informate.

GIS e Remote Sensing (telerilevamento)

Il Remote Sensing o Telerilevamento è un’altra tecnologia che sta rivoluzionando l’uso del GIS.

Tramite l’uso di satelliti, droni e altre tecnologie, è possibile raccogliere dati precisi sulla posizione e sulle caratteristiche di un sito, che possono essere poi integrati con i dati GIS per un’analisi più completa. Il Remote Sensing è inoltre fondamentale per raccogliere dati accurati sul terreno, le condizioni atmosferiche e altre variabili geografiche.

Questi dati possono essere poi impiegati per creare modelli GIS più precisi e dettagliati, che possono essere utilizzati per la conoscenza e il monitoraggio dell’area urbana, per la sua pianificazione, lo sviluppo delle infrastrutture e altre applicazioni.

GIS e IoT

Anche l’IoT (Internet delle Cose) sta rivoluzionando il modo in cui raccogliamo e analizziamo i dati. Quando combinato con GIS, IoT può fornire dati spaziali in tempo reale, che possono essere utilizzati per monitorare e gestire infrastrutture e operazioni in modo più efficiente.

GIS e IoT possono lavorare insieme per fornire un quadro più completo e in tempo reale dello stato delle infrastrutture e delle operazioni. Ad esempio, i sensori IoT possono raccogliere dati su vari aspetti di un edificio o di un’infrastruttura, come l’energia utilizzata, le condizioni ambientali, l’usura e altro ancora. Questi dati possono essere poi integrati con GIS per creare una visione olistica delle operazioni.

GIS e IFC openBIM

BIM e IFC openBIM possono integrare una serie di dati diversi in un unico modello, come informazioni geometriche, informazioni sulle prestazioni, dettagli sui costi e altro ancora. Quando questi dati sono integrati con GIS, possono fornire una visione più completa di un progetto, facilitando la pianificazione, la progettazione e la gestione.

Esempi di come le soluzioni GIS stanno trasformando la pianificazione urbana e lo sviluppo delle infrastrutture

Le soluzioni GIS stanno trasformando la pianificazione urbana e lo sviluppo delle infrastrutture in vari modi. Ad esempio, possono aiutare a identificare le aree più adatte per lo sviluppo, a monitorare i progressi dei lavori di costruzione, a gestire le risorse in modo più efficiente e altro ancora.

Caso di studio: Pianificazione urbana e sviluppo infrastrutturale

Un esempio di come GIS può trasformare la pianificazione urbana può essere visto nella città di Roma, dove il GIS è stato utilizzato per mappare e analizzare le infrastrutture esistenti, identificare aree di sviluppo potenziale e monitorare i progressi dei lavori di costruzione. Questo permette ai pianificatori urbani di prendere decisioni più informate e di gestire le risorse in modo più efficiente.

GIS e progettazione sostenibile

GIS non è solo utile per la pianificazione urbana e lo sviluppo delle infrastrutture, ma può anche avere un impatto significativo sulla pianificazione degli interni e sulle pratiche di progettazione sostenibile. Ad esempio, può essere utilizzato per ottimizzare la disposizione degli interni, migliorare l’efficienza energetica e ridurre l’impatto ambientale di un edificio.

 

In conclusione, le soluzioni basate su GIS stanno rivoluzionando la pianificazione urbana, lo sviluppo delle infrastrutture, la pianificazione degli interni e le pratiche di progettazione sostenibile. Tramite l’integrazione con altre tecnologie come IA, deep learning, IoT, BIM e IFC openBIM, GIS offre un quadro completo e dettagliato che può aiutare a prendere decisioni più informate e migliorare l’efficienza delle operazioni.

 

usbim-geotwin
usbim-geotwin

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *