Superbonus per lavori trainanti e trainati realizzati da soggetti diversi

Superbonus, ok ai lavori trainati anche se quelli trainanti sono pagati da un solo condomino

?Stampa l'articolo o salvalo in formato PDF (selezionando la stampante PDF del tuo sistema operativo)
Stampa articolo PDF

Tutti i condòmini possono usufruire dell’agevolazione per interventi sulle parti private anche se le spese per i trainanti sono sostenute da un solo condòmino

Nuovi approfondimenti dell’Agenzia delle Entrate in materia di Superbonus nel corso dello speciale di Telefisco (IlSole24Ore); uno dei chiarimenti più rilevanti riguarda la realizzazione di “lavori trainanti” e “lavori trainati” in un condominio.

Se vuoi seguire correttamente tutte le nuove regole sui bonus edilizia 2022 e non perdere l’occasione di usufruire della maxi detrazione, ti consiglio 2 strumenti indispensabili:

Il quesito alle Entrate

Se un contribuente si accolla tutte le spese per gli interventi trainanti sulle parti comuni condominiali, agevolati con il superbonus del 110%, gli altri condòmini possono essere agevolati con il superbonus del 110% per le spese che sostengono per gli interventi trainati sui propri appartamenti?

Questa la domanda posta all’Agenzia delle Entrate, nella speranza che i singoli proprietari degli appartamenti potessero accedere all’agevolazione anche in riferimento agli interventi realizzati sulle singole unità (come la sostituzione di infissi o il rifacimento della caldaia), in considerazione del fatto che un singolo condominio ha sostenuto tutte le spese per l’intervento trainante (ossia il cappotto termico).

Risposta dell’Agenzia delle Entrate

La risposta dell’Agenzia delle Entrate è la seguente:

Non rileva  che le spese per gli interventi trainati siano state sostenute da un soggetto diverso da quello che ha sostenuto le spese per gli interventi trainanti.

Conclusioni

La conclusione cui giunge il Fisco è positiva per il contribuente.

Nel caso in esame, quindi, la circostanza che il singolo condomino si sia fatto carico di tutte le spese dell’intervento trainante sulle parti comuni non pone limitazioni agli altri condomini al godimento della maxi detrazione sugli interventi trainati realizzati sulle singole unità.

In conclusione: entrambi (singolo condomino e condòmini) possono fruire del Superbonus con riferimento alle spese da ciascuno sostenute.

La considerazione rilevante da fare, come rappresentato dal Fisco, è riferita ad un possibile scenario:

Possono fruire del Superbonus per gli interventi trainati realizzati sulla singola unità immobiliare anche i condòmini ai quali, in base alla delibera assembleare, non sono state imputate le spese per gli interventi trainanti realizzati sulle parti comuni dell’edificio in condominio.

 

 

usBIM.superbonus

 

 

 

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.