UNI tecnologie IoT e dispositivi di protezione individuale

Tecnologie IoT e DPI: ecco la UNI/TR 11858:2022

?Stampa l'articolo o salvalo in formato PDF (selezionando la stampante PDF del tuo sistema operativo)
Stampa articolo PDF

E’ disponibile da UNI la prassi di riferimento che coniuga i sistemi elettronici ai dispositivi di protezione individuale

Il mondo dell’elettronica si evolve rapidamente ed è sempre più presente nelle nostre vite! Il beneficio di ciò è noto a tutti: semplificazione, precisione e tempo risparmiato che finiscono per caratterizzare fortemente ogni ambito lavorativo e rendere, perché no, più piacevole anche quel tempo libero risparmiato grazie all’impiago delle nuove tecnologie a nostra disposizione.

L’elettronica e le nuove tecnologie possono anche migliorare la sicurezza che deve accompagnare l’ambiente lavorativo in ogni suo processo.

Cosa sono le tecnologie IoT

Per tale scopo UNI si è interessata all’uso delle tecnologie IoT (Internet of Thing), ossia l’uso di Internet esteso agli oggetti ed al mondo concreto, al fine di migliorare la gestione e l’utilizzo dei dispositivi di protezione individuale (DPI). Infatti, grazie allo sviluppo delle tecnologie dell’informazione e di internet è possibile connettere in rete oggetti e permettere loro di scambiare dati ed informazioni.

Ricordiamo che per dispositivo di protezione individuale (DPI) intendiamo quel dispositivo progettato e fabbricato per essere indossato o tenuto da una persona per proteggersi da uno o più rischi per la sua salute o sicurezza (art. 74, comma 1, del dlgs  n. 81/2008 e art. 3, comma 1, del Regolamento (UE) 2016/425).

A tal riguardo, si sono interessate le commissioni “Sicurezza”, “Dispositivi di protezione individuale” e “Tecnologie IoT nell’impiego dei DPI”; il risultato è la:

  • UNI/TR 11858:2022 “Tecnologie IoT nell’impiego dei DPI – Indicazioni relative all’integrazione di sistemi elettronici nella gestione e nell’utilizzo dei dispositivi di protezione individuali“.

La UNI/TR 11858:2022 sulle tecnologie IoT applicate ai DPI

Il documento descrive le caratteristiche delle tecnologie IoT applicate ai DPI, la loro gestione e l’interazione che esse hanno con il portatore e l’ambiente di lavoro.

L’innovazione, in particolare quando impatta sulla salute e sicurezza, per potersi diffondere ed essere utilizzata ha necessità di requisiti e di regole che ne indichino le corrette modalità ed i limiti di impiego.

La UNI/TR 11858 è un primo atto normativo che tratta di tecnologie interattive applicate ai dispositivi di protezione individuale (DPI) con cui la normativa tecnica contribuisce a favore della salute e sicurezza sul lavoro e non solo, ma anche a favorire quel processo di trasformazione tecnologica identificato come “impresa 4.0”.

All’interno della UNI TR 11858 sono riportati i seguenti riferimenti normativi:

  • CEI EN 62369-1 Valutazione dell’esposizione umana ai campi elettromagnetici prodotti da dispositivi a corto raggio (SRD) in diverse applicazioni nella gamma di frequenza 0 GHz – 300 GHz – Parte 1: Campi prodotti da dispositivi utilizzati per sistemi elettronici antitaccheggio, sistemi di identificazione a radiofrequenza e applicazioni similari;
  • CEI EN 62479 Valutazione della conformità di apparati elettrici ed elettronici di debole potenza alle restrizioni di base relative all’esposizione umana ai campi elettromagnetici (10 MHz – 300 GHz).

 

La UNI/TR 11858:2022 è scaricabile a pagamento dal sito dell’UNI

 

certus
certus

 

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.