Articoli

Articoli con tag terremoto

Finanziamenti agevolati terremoto centro Italia, dalle Entrate le modalità di utilizzo del credito d’imposta per corrispondere le rate di rimborso

Come si misurano i terremoti? Qual è la scala più opportuna da adottare e che differenza c’è tra Mercalli e Richter? Scopriamolo in questo articolo

I terremoti più forti degli ultimi 2 secoli, in Italia e nel mondo. Ecco una statistica degli eventi sismici più rilevanti

Ecco le prime immagini degli edifici danneggiati a seguito del sisma del 24 agosto, raccolti nel documento ReLUIS, con l’indicazione dei meccanismi di collasso

On line gli atti della giornata di studio organizzata dal Dipartimento di Protezione Civile e dall’Ordine dei Geologi del Lazio.

Si è tenuto a Potenza il 19 novembre 2010 il convegno “A trent´anni dal terremoto del 1980 – La prevenzione del rischio sismico tra memoria e innovazione.” Il CRiS (Centro di Competenza Regionale per lo Studio e il Controllo del Rischio Sismico) dell’Università degli Studi della Basilicata ha reso disponibili gli atti dell’incontro.

L’Associazione GEER (Geo-engineering Extreme Events Reconnaissance) ha pubblicato il rapporto sul terremoto di Haiti (versione 1, 22 febbraio 2010) reso disponibile dall’associazione.

Hanno preso il via l’8 giugno i lavori per la realizzazione dei complessi residenziali previsti nel piano C.A.S.E. – Complessi Antisismici Sostenibili ed Ecocompatibili.

L’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Avellino ha organizzato, l’8 maggio scorso, un seminario dal titolo “Il terremoto del 6 aprile in abruzzo: l’evento e la sua evoluzione”.

ReLuis, Rete dei Laboratori Universitari di Ingegneria Sismica, ha diffuso il "PRELIMINARY REPORT ON DAMAGES SUFFERED BY MASONRY BUILDINGS IN CONSEQUENCE OF THE L’AQUILA EARTHQUAKE OF 6th APRIL 2009".

Recentemente, dopo il sisma che ha colpito l’Abruzzo, si è molto discusso della possibilità di prevedere i terremoti. L’early warning non è la predizione di un terremoto. L’allarme viene dato quando un terremoto realmente accade. Solo la dimensione della scossa non è certa.

Proseguono le indagini dei numerosi esperti delle università e dei centri di ricerca nelle zone dell’Abruzzo colpite dal sisma del 6 aprile 2009.

Si è tenuta a L’Aquila la riunione del Consiglio dei Ministri n.46 del 23 aprile 2009. L’esecutivo ha approvato un Decreto Legge con le disposizioni per le aree colpite dal sisma del 6 aprile scorso: le risorse sono state quantificate in 8 miliardi di euro.

Lo scorso 6 aprile un evento sismico di magnitudo 5.8 della scala Richter ha colpito l’Abruzzo. Sono noti i risultati delle prime analisi effettuate sulla base dei dati disponibili.

Dopo il sisma che ha colpito l’Abruzzo, il testo del “piano casa”, frutto dell’accordo tra il governo e le regioni siglato lo scorso 31 marzo, è stato modificato. Il provvedimento ora prevede espressamente che gli incentivi del piano casa saranno subordinati rigorosamente al rispetto della normativa per le costruzioni in zona sismica.

È da poco disponibile on line, per la consultazione e il download, il “Catalogo Parametrico dei Terremoti Italiani” (CPTI) che riporta i dati relativi egli eventi sismici verificatesi nel territorio italiano nel periodo che va dal va dal “Mondo Antico” al 2002.