Articoli

Articoli con tag sentenza-tar

Secondo il Tar Campania la volumetria realizzata in riduzione rispetto al progetto assentito non costituisce variazione essenziale

Per il Tar Lazio tocca al privato provare la data di ultimazione dell’opera ai fini di una sanatoria speciale: il Comune deve accertare tale data se vuole procedere con l’ordine di demolizione

Il Tar Lombardia afferma che la trasformazione di un lastrico solare in terrazzo necessita del certificato di idoneità statica

Per il Tar Lazio il sequestro di un cantiere di opere abusive non costituisce impedimento assoluto per la demolizione immediata delle stesse

Il Tar Calabria chiarisce che ai fini del rilascio di un permesso di costruire in un lotto intercluso, i piani attuativi non sono necessari

Il Tar Calabria ribadisce che un volume tecnico risulta tale quando adibito ad alloggiamento esclusivo di impianti tecnologici

Il Tar Lazio afferma che la presentazione tempestiva di una domanda di condono può sospendere un’ordinanza di demolizione

Il Tar Lombardia afferma che l’ordinanza di demolizione di un intervento edilizio abusivo commesso su suolo demaniale va preceduta dalla diffida preventiva

Secondo il Tar Calabria un permesso di costruire decaduto resta valido fino a che il Comune non emana un apposito provvedimento

Il Tar Lombardia ribadisce le caratteristiche che distinguono un pergolato da un porticato. Ecco i dettagli per evitare di commettere un abuso edilizio

Il Tar Campania chiarisce che il titolo edilizio dipende dalla variazione di assetto urbanistico determinata dal muro di recinzione

Per il Tar della Lombardia qualunque aumento di volumetria, compresi i volumi interrati ed un portico, non sono paesaggisticamente sanabili

Per il Tar Campania anche manufatti leggeri (container e simili) adibiti a deposito attrezzi/magazzino necessitano di permesso di costruire

Il Tar Sicilia afferma che nella mancata aggiudicazione di un appalto pubblico è lecito chiedere i danni, ma solo nel caso in cui l’impresa ricorrente riesca a provarli

Per il Tar Puglia un pergolato a sostegno d’impianto fotovoltaico non ha bisogno di titolo edilizio

Il Tar Campania ribadisce l’eccezionalità di una proroga tecnica nel caso di un pubblico appalto, il suo reiterarsi costituisce abuso

Il Consiglio di Stato afferma che ciascuno dei coniugi in comunione legale di un bene può far richiesta in autonomia di un titolo edilizio

Per il Tar Campania un permesso di costruire, in caso di mancato avvio lavori, è sempre valido in assenza di un provvedimento formale del Comune

Per il Tar Toscana una tensostruttura adibita a magazzino non può essere considerata una pertinenza: necessita di titolo edilizio

Il Tar Basilicata chiarisce che un volume tecnico costituisce impedimento per il rilascio di una sanatoria paesaggistica se realizzato senza autorizzazione

Il Tar Lazio ribadisce che per modificare le aperture in facciata di un fabbricato è necessario il permesso di costruire

Il Tar Molise chiarisce che in un concorso di idee la proposta progettuale non deve essere definita nei dettagli

Il Tar Basilicata chiarisce che una recinzione eseguita con semplici paletti e filo spinato rientra nell’attività di edilizia libera

Per l’affidamento diretto sotto 40.000  euro non c’è obbligo di motivare urgenza o necessità. La differenza con la procedura negoziata diretta

Il Tar Abruzzo chiarisce quando una struttura accessoria è assimilabile ad una pergotenda e può rientrare in edilizia libera

Il Tar Campania chiarisce che un sottotetto che abbia caratteristiche di abitabilità, non può essere considerato volume tecnico

Il Tar Campania ribadisce che in caso di difformità, DIA o SCIA possono essere annullate senza limiti di tempo

Il Tar Puglia chiarisce la natura dei servizi di supporto (appalto di servizi) al RUP: è impugnabile entro 30 giorni dalla sua pubblicazione

Il Tar Lombardia fa chiarezza sui mezzi di trasporto utilizzati come case mobili: quando parcheggiati stabilmente costituiscono abuso edilizio se senza permesso

Per il Consiglio di Stato le tettoie comportano aumento di volumetria e necessitano di permesso di costruire a differenza dei pergolati che sono strutture effimere

Tar Veneto: la Soprintendenza deve sempre opportunamente motivare il diniego dell’autorizzazione paesaggistica

Il Tar Roma chiarisce i provvedimenti da adottare in caso di abuso nel cambio di destinazione d’uso di un immobile da abitazione a studio medico

Il Tar di Napoli chiarisce il caso in cui vi sia la sovrapposizione di un’ordinanza di demolizione ed una di acquisizione gratuita al patrimonio comunale per una veranda realizzata abusivamente

Il Tar Umbria chiarisce quando è necessario il permesso di costruire per l’installazione di una canna fumaria e quando si tratta di edilizia libera

Il Tar di Parma ribadisce che la trasformazione di un negozio in sala scommesse è urbanisticamente rilevante e quindi necessita di permesso di costruire

In caso di lieve difformità dalla SCIA/CILA il Tar Campania ribadisce che non è legittimo l’ordine di demolizione; ok invece alla sanzione pecuniaria

Il Tar chiarisce che la tettoia che copre dei distributori automatici esterni può essere considerata una pertinenza e pertanto non necessita di permesso di costruire

Il Tar Lombardia chiarisce che per l’installazione di un dehor, non stagionale a supporto di un’attività commerciale, serve il permesso di costruire

Secondo quanto stabilito dal Tar Campania con sentenza n.1894/19 la realizzazione della scala di collegamento tra piani è urbanisticamente irrilevante

Il Tar chiarisce che per la realizzazione di un canile serve il permesso di costruire: altera in modo permanente lo stato dei luoghi e soddisfa esigenze stabili e durevoli nel tempo

<< Articoli precedenti
Articoli successivi >>