Articoli

Articoli con tag newsletter-724

La relazione di sostenibilità dell’opera è uno dei documenti principali del progetto di fattibilità tecnica ed economica. Ecco i contenuti previsti dalle linee guida

Quando un progetto è soggetto al parere del Consiglio superiore del lavori pubblici?

Una veranda abusiva anche se conforme alle norme urbanistiche non può essere condonata se realizzata in zona paesaggisticamente vincolata. Lo chiarisce il CdS

Tribunale di Milano: il singolo condomino non può impedire al condominio la realizzazione del cappotto sul proprio balcone

No al sismabonus 110% per gli interventi precedenti a gennaio 2020 se l’asseverazione NON è stata depositata contestualmente al titolo abilitativo edilizio

Il CNI informa che con la proroga dello stato d’emergenza sono stati prorogati anche i termini per l’aggiornamento professionale dei tecnici antincendio

Dalle Entrate: nessuna sanzione se il chiarimento è successivo all’indebito ma involontario incasso del contributo

Pubblicato in Gazzetta il DL che prevede modifiche al codice della strada, fondi per ferrovie e porti, investimenti per ridurre i divari infrastrutturali sul territorio

Per il Fisco non vanno dichiarati nel 730 gli immobili per i quali sono in corso lavori di ristrutturazione

In arrivo il decreto MEF che stanzia i fondi per le opere previste dal PNRR e per la proroga al Superbonus al 2022 (circa 14 miliardi)

Le verifiche riguarderanno le misure per la salute e sicurezza, attrezzature di lavoro, rapporti di lavoro e distacchi; nel mirino le imprese dormienti e quelle mai verificate

Cassazione: per definire una pertinenza non rileva la classificazione catastale ma la complementarietà funzionale all’immobile principale

Assicurazione sulla casa per eventi calamitosi: la detrazione Irpef spetta al contraente della polizza, anche se non è intestatario dell’immobile

Il CdS si è pronunciato sul caso di una tettoia abusiva trasformata in pergolato fotovoltaico in luogo della demolizione

Le imprese in temporanea difficoltà a causa dell’emergenza Covid potranno presentare richiesta per accedere al Fondo da 400 milioni dal 20 settembre