Articoli

Articoli con tag manutenzione-ordinaria

Definiti i livelli di progettazione semplificata e gli elaborati in caso di interventi di manutenzione ordinaria programmata e di pronto intervento

Gli interventi per la prevenzione di atti illeciti da parte di terzi permettono di usufruire delle agevolazioni se inquadrabili come interventi di manutenzione ordinaria, manutenzione straordinaria, restauro o risanamento conservativo.

Il Consiglio ECOFIN del 10 marzo scorso ha autorizzato i Paesi membri dell’UE a ridurre, in via permanente, l’aliquota IVA per le prestazioni di servizi ad alta intensità di manodopera, tra le quali, in Italia, rientrano gli interventi di manutenzione ordinaria e straordinaria delle abitazioni (art.3, comma 1, lett. a e b, D.P.R. 380/2001).

Il Consiglio dei Ministri ha approvato in via definitiva il decreto sull’efficienza energetica che recepisce la Direttiva europea 2006/32/CE, in base alla quale l’Italia dovrà ridurre i consumi energetici del 10% entro il 2016.

Proroga, per il triennio 2007-2010, dell’applicazione dell’aliquota IVA agevolata del 10% per gli interventi di manutenzione ordinaria, manutenzione straordinaria, restauro e di risanamento conservativo e ristrutturazione edilizia .

L`art. 35, comma 35-ter della L. 248/2006 (conversione in Legge del primo Decreto Bersani) ha introdotto, dal 1° ottobre al 31 dicembre 2006, l`Iva ridotta al 10% per gli interventi di manutenzione ordinaria e straordinaria delle abitazioni (in luogo dell’aliquota ordinaria del 20%).