Articoli

Articoli con tag ispesl

Sul sito ISPESL (INAIL – EX-ISPESL) è stata aggiornata la sezione relativa ai RISCHI per la SALUTE e in particolare i RISCHI BIOLOGICI.

L’ISPESL e l’ENEL hanno organizzato la quinta edizione del Convegno SAFAP "Sicurezza ed affidabilità delle attrezzature a pressione – la gestione del rischio dalla costruzione all’esercizio", svoltosi il 13 e 14 maggio 2010 presso la Scuola Grande San Giovanni Evangelista di Venezia.

Il Testo Unico della Sicurezza (D.Lgs. 81/08) ha individuato, tra i rischi per i quali occorre effettuare la valutazione negli ambienti di lavoro, lo stress lavoro-correlato. L’obbligo della valutazione del rischio stress lavoro-correlato, secondo le disposizioni dell’art. 28 del Testo Unico della Sicurezza (D.Lgs. 81/08), decorre dal momento in cui la Commissione consultiva permanente per […]

L’ISPESL e il CPT di Taranto hanno recentemente organizzato un convegno interamente dedicato al settore delle costruzioni per fare il punto della situazione in merito ai principali obblighi del committente e dei datori di lavoro con particolare attenzione alle novità introdotte dal D.Lgs. 106/09.

Il 29 dicembre del 2009 entrerà in vigore, in sostituzione della direttiva 98/37/CE, la nuova direttiva macchine 2006/42/CE. Per questa ragione 10 giugno 2009 si è tenuto a Bologna, organizzato dall’ISPESL, un convegno sul tema: "La sicurezza delle macchine tra Nuova Direttiva Macchine e Testo Unico".

Nei giorni 12 e 13 marzo 2009 si è tenuto il Convegno Nazionale ISPESL sul tema “D. Lgs 81/08 Unico Testo Normativo su Salute e Sicurezza: aspetti d’innovazione per i luoghi e le attrezzature di lavoro”.

L’ISPESL, in collaborazione con la Regione Umbria, ha promosso una ricerca finalizzata a recuperare, sviluppare e trasferire conoscenze, valutazioni, proposte operative ed esigenze informativo-formative nel comparto dei Cantieri Stradali ed Autostradali Temporanei e Mobili caratterizzati dalla contemporanea presenza di traffico veicolare.

Il Decreto Legislativo 81/2008, pur rifacendosi alla normativa previgente, ha introdotto alcune novità in materia di valutazione e gestione dei rischi, in particolare quelli legati agli agenti fisici.

Il Decreto Legislativo 81/2008, pur rifacendosi alla normativa previgente, ha introdotto alcune novità in materia di valutazione e gestione dei rischi, in particolare quelli legati agli agenti fisici.

Le cadute dall’alto rientrano tra gli infortuni sul lavoro maggiormente frequenti nell’edilizia; la necessità di prevenire tali incidenti è evidente soprattutto in considerazione dell’entità delle conseguenze , non di rado mortali, per chi li subisce.