Articoli

Articoli con tag impianti

La nuova Sabatini prevede incentivi a favore delle pmi per l’acquisto di nuovi macchinari, impianti, beni strumentali di impresa, nonché investimenti in hardware, software e tecnologie digital

Il Consiglio di Stato ribadisce che nella competenza professionale degli architetti rientrano tutte le opere di edilizia civile fino a ricomprendere l’intero complesso degli impianti tecnologici a corredo del fabbricato.

L’Ente nazionale italiano di Unificazione ha emanato una nuova norma sull´illuminazione di emergenza degli edifici: "Luce e illuminazione – Impianti di illuminazione di sicurezza negli edifici – Procedure per la verifica periodica, la manutenzione, la revisione e il collaudo".

Per realizzare impianti a energie rinnovabili di potenza fino a 1 MW sarà sufficiente la DIA (denuncia di inizio attività). La disposizione è prevista dalla Legge Comunitaria 2009 approvata in Senato.

La norma tecnica più importante, per gli impianti domestici alimentati a gas, è la UNI 7129 “Impianti a gas per uso domestico alimentati da rete di distribuzione.Progettazione, installazione e manutenzione”, che ha subito, nel tempo, numerosi aggiornamenti. Nel dicembre dello scorso anno è stata pubblicata l’edizione 2008 di tale norma che, rispetto al passato, presenta […]

Il D.M. 22 gennaio 2008 n. 37, in vigore dal 27 marzo, è il nuovo regolamento che disciplina gli impianti al servizio degli edifici di qualsiasi destinazione d’uso.

La manutenzione costante e programmata degli edifici (case, uffici, etc.) comporta, a fronte di una spesa spesso contenuta e sempre pianificabile, notevoli benefici.

Il 23 aprile 2008 l’Ufficio legislativo del Ministero dello Sviluppo Economico ha diffuso un parere ufficiale sui quesiti interpretativi posti dall’Associazione Costruttori di Impianti.

Dal prossimo 1° luglio, salvo ulteriori proroghe, i tecnici che operano per conto di imprese interessate a svolgere attività di installazione, trasformazione, ampliamento e manutenzione degli impianti dovranno essere iscritti in un apposito Albo tenuto dalla Camera di commercio, industria e artigianato.

D’ora in poi i professionisti chiamati a realizzare impianti dovranno essere iscritti in un apposito Albo tenuto dalla Camera di commercio, industria e artigianato.