Articoli

Articoli con tag duvri

Fornitura calcestruzzo in cantiere: il Ministero chiarisce quando è necessario redigere POS e DUVRI e quali sono le verifiche che devono effettuare gli ispettori

Entro tale termine tutte le aziende interessate devono organizzare quanto necessario per adempiere all’obbligo di formazione e addestramento sui DPI e di dotazione DPI ad alta visibilità.

Dall’’INAIL nuove indicazioni per i tecnici e i datori di lavoro committenti cui spetta il compito di informare i lavoratori dell’impresa appaltatrice circa i rischi e di verificare l’idoneità tecnico professionale dell’impresa appaltatrice stessa.

Tra le novità DUVRI facoltativo e semplificazione per la valutazione dei rischi, ricostruzioni e ristrutturazioni edilizie senza vincolo di sagoma, estensione della validità del DURC

Importanti modifiche al DVR, DUVRI, POS, PCS e Fascicolo dell’opera. Obblighi semplificati per le attività a basso rischio infortunistico.

Dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti un utile documento che si prefigge lo scopo di fornire risposte ai quesiti più frequenti in materia di contratti pubblici.

Le prime due relazioni del seminario su “La Sicurezza e il nuovo Regolamento del Codice dei Contratti Pubblici”, organizzato da ARPAT (Agenzia Regionale per la Protezione Ambientale della Toscana) e Regione Toscana..

La Direzione Prevenzione della Regione Veneto, in risposta ad alcuni quesiti, fornisce chiarimenti in merito: 1. alla necessità o meno da parte dell’amministratore di condominio di procedere alla valutazione dei rischi all’interno dei condomini (con e senza dipendenti); 2. all’esistenza dell’obbligo di redigere il DUVRI nei condomini (con e senza dipendenti).

La Provincia Autonoma di Trento e il Servizio Sanitario del Trentino hanno realizzato un documento dal titolo "Vademecum per datori di lavoro".

Sul supplemento ordinario n. 142 alla Gazzetta Ufficiale n. 180 del 5 agosto 2009 è stato pubblicato il Decreto legislativo 3 agosto 2009, n. 106 recante "Disposizioni integrative e correttive del Decreto legislativo 9 aprile 2008, n. 81 in materia di tutela della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro". Tale provvedimento è in […]

Il Consiglio dei Ministri ha approvato uno schema di Decreto correttivo del D. Lgs. 81/2008, testo unico in materia salute e sicurezza nei luoghi di lavoro.

Slitta al 30 giugno 2009 l’obbligo, previsto dall’art. 17 del D.Lgs. 81/2008, di redigere il Documento di Valutazione dei Rischi secondo le modalità ed i criteri indicati dall’art. 28 del medesimo provvedimento, che sarebbe dovuto entrare in vigore il prossimo 1° gennaio.

Il gruppo "sicurezza appalti" di ITACA ha elaborato le "Linee guida per la stima dei costi della sicurezza nei contratti pubblici di forniture o servizi".

Elementi di portfolio