Articoli

Articoli con tag dpi

C’è tempo fino al 4 novembre per la presentazione delle istanze: credito d’imposta pari al 30% per le spese di sanificazione ed acquisto di dispositivi di protezione da Covid-19

DPI: dalla classificazione alla vestizione e svestizione, fino all’esecuzione dei tamponi. Interessanti informazioni nel manuale ad uso della Polizia di Stato

Dall’11 maggio le imprese possono prenotare il rimborso delle spese per l’acquisto di DPI, fino a 500 euro per ciascun addetto

Dall’Inail l’elenco aggiornato dei dispositivi di protezione individuale autorizzati con la procedura di validazione in deroga

Il Ministero del Lavoro chiarisce che i tempi necessari per indossare i DPI rientrano negli orari lavorativi

Con il DL #CuraItalia le mascherine chirurgiche sono considerate a tutti gli effetti dispositivi di sicurezza (DPI) per tutta la durata dell’emergenza

La direttiva 2019/1832 introduce alcune novità circa le prescrizioni minime in materia di sicurezza e salute per l’uso da parte dei lavoratori di attrezzature di protezione individuale

In Gazzetta il decreto di adeguamento al Regolamento UE 2016/425 per l’immissione sul mercato dei Dispositivi di Protezione Individuale

In Gazzetta la legge che delega il Governo ad adeguare la normativa nazionale al Regolamento europeo DPI (dispositivi di protezione individuale) entro il 21 novembre 2018

DPI anticaduta, pubblicata in italiano la norma per l’uso dei metodi di accesso e posizionamento su fune per i lavori in quota. Destinatari e campo di applicazione

Pubblicato il nuovo Regolamento europeo DPI (dispositivi di protezione individuale) che definisce le norme e i requisiti per la circolazione all’interno dell’Unione europea

Entro tale termine tutte le aziende interessate devono organizzare quanto necessario per adempiere all’obbligo di formazione e addestramento sui DPI e di dotazione DPI ad alta visibilità.

In un’agile e sintetica scheda le informazioni di base per sapere come e quando impiegarli, partendo da una corretta valutazione dei rischi di esposizione.

Il Dipartimento di Prevenzione SPISAL (Servizio di Prevenzione Igiene e Sicurezza degli Ambienti di Lavoro) dell’ULSS 5 (Azienda Unità Locale Socio Sanitaria) Ovest Vicentino ha pubblicato le linee indirizzo finalizzate all’integrazione del Documento Valutazione Rischi .

Quali sono gli obblighi cui datori di lavoro e lavoratori sono tenuti ad ottemperare in materia di Dispositivi di Protezione Individuali? Il Ministero del Lavoro risponde al quesito nell’apposita sezione (FAQ) del sito.

La Provincia Autonoma di Trento e il Servizio Sanitario del Trentino hanno realizzato un documento dal titolo "Vademecum per datori di lavoro".

E’ stato predisposto dall’AUIL (Associazione Unitaria Industrie e Lavanderie) un opuscolo informativo intitolato "Linee operative per la pulizia e il mantenimento dello stato di efficienza degli indumenti di protezione individuale DPI".

Il Decreto Legislativo 9 aprile 2008, n. 81 "Attuazione dell’articolo 1 della legge 3 agosto 2007, n. 123, in materia di tutela della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro", pubblicato sul Supplemento Ordinario n. 108 alla Gazzetta Ufficiale n. 101 del 30 aprile 2008, è in vigore dal 15 maggio 2008.

Il Decreto Legislativo n. 235/2003, in vigore dal luglio 2005, ha introdotto l’obbligo per il datore di lavoro, di redazione del Pi.M.U.S. (Piano di Montaggio, Uso e Smontaggio dei ponteggi).

Il Decreto Legislativo n. 235/2003, in vigore dal 19 Luglio 2005 , ha introdotto l’obbligo per il datore di lavoro, di redazione del Pi.M.U.S. (Piano di Montaggio, Uso e Smontaggio dei ponteggi).

Il D.Lgs. 10 aprile 2006, n. 195 “Attuazione della direttiva 2003/10/CE relativa all`esposizione dei lavoratori ai rischi derivanti dagli agenti fisici (rumore)”, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 124 del 30/05/2006, entrerà in vigore il prossimo 14 dicembre.

La “Stima dei Costi della Sicurezza” è un elaborato, che fa parte del Piano di Sicurezza e Coordinamento, nel quale devono essere individuati analiticamente gli oneri relativi all’applicazione dei piani di sicurezza, non soggetti a ribasso d’asta (art. 31, L. 109/94).

A circa un mese di distanza dall’entrata in vigore del Regolamento sui contenuti minimi dei piani di sicurezza, BibLus-net ha ritenuto di tornare sull’importante provvedimento, anche in risposta alle numerose richieste di chiarimento pervenute.