Articoli

Articoli con tag decreto-sviluppo

Il Senato della Repubblica ha approvato il disegno di legge “Disposizioni in materia di riforma del mercato del lavoro in una prospettiva di crescita”, attualmente all’esame della Camera dei Deputati per poter essere approvato definitivamente.

Le Regioni che al momento hanno dato attuazione alle disposizioni del Decreto Sviluppo sono dieci: Calabria, Puglia, Molise, Lazio, Umbria, Toscana, Marche, Emilia Romagna, Liguria, Valle D’Aosta.

Nei giorni scorsi sono circolate diverse bozze del nuovo Decreto Sviluppo. Nel nuovo Decreto dovrebbero essere presenti diverse novità per il settore dell’edilizia. In questo articolo vediamo in breve le principali novità, riservandoci di analizzarle in maniera specifica nei prossimi numeri della Newsletter.

Pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale n. 160 la Legge 12 luglio 2011, n 106 (Legge di conversione del decreto Sviluppo D.L. n. 70/2011).

Il Decreto Sviluppo è stato approvato dalla Camera il 21 giugno 2011 e passa al Senato per il via libera definitivo che dovrebbe arrivare entro il 12 luglio.

Sulla Gazzetta Ufficiale n. 110 del 13 maggio 2011 è stato pubblicato il decreto-legge 13 maggio 2011, n. 70, meglio noto come Decreto Sviluppo, che è entrato in vigore il 14 maggio scorso.

Approvato dal Consiglio dei Ministri il Decreto Sviluppo che ha l’obiettivo di rilanciare l’economia con una serie di misure che interessano diversi settori tra cui l’edilizia, i mutui bancari e gli appalti pubblici.