Articoli

Articoli con tag datore-di-lavoro

La Cassazione chiarisce obblighi e responsabilità del datore di lavoro: in caso di lavori ad altezze superiori a 2 m le cinture di sicurezza non possono sostituire impalcature o ponteggi

Dall’Ispettorato del lavoro le indicazioni operative sui compiti di primo soccorso, prevenzione incendi e evacuazione svolti dal datore di lavoro

Secondo la Cassazionela può attribuirsi valenza di confessione stragiudiziale ad una denuncia di infortunio sul lavoro nella parte in cui descrive, sia pur succintamente, le modalità di accadimento e ogni altra circostanza di fatto.

Il nuovo obbligo costituisce una rilevante opportunità di lavoro per ingegneri, architetti, geometri e per gli altri tecnici del settore. ACCA ha preparato una nuova procedura software denominata CerTus-PS per affrontare al meglio la nuova problematica

Le prime due relazioni del seminario su “La Sicurezza e il nuovo Regolamento del Codice dei Contratti Pubblici”, organizzato da ARPAT (Agenzia Regionale per la Protezione Ambientale della Toscana) e Regione Toscana..

Gli adempimenti previsti dal D.Lgs. 81/2008 sono dettagliatamente illustrati nelle “Linee Guida per la redazione del piano di lavoro per la rimozione di amianto o materiali contenenti amianto (art. 256, comma 2°, del D.Lgs. n. 81)” rese disponibili dal Servizio Prevenzione e Sicurezza degli Ambienti di Lavoro (S.Pre.S.A.L.) dell’A.S.L. di Novara.

Quali sono gli obblighi di formazione per il datore di lavoro che svolga direttamente i compiti di prevenzione e protezione dai rischi nonché di primo soccorso, di prevenzione incendi e di evacuazione? Il Ministero del Lavoro risponde al quesito attraverso un’apposita sezione sul sito.

La Provincia Autonoma di Trento e il Servizio Sanitario del Trentino hanno realizzato un documento dal titolo "Vademecum per datori di lavoro".

Il Decreto del 24 ottobre 2007 del Ministero del Lavoro e della Previdenza Sociale disciplina gli ambiti operativi, il contenuto, le modalità di richiesta e definisce le posizioni per le quali il DURC non può essere rilasciato.

regolamentato le visite mediche antidroga per le mansioni che comportano rischi per la sicurezza, l’incolumità e la salute proprie e di terzi.

L’art. 20 del D.P.R. n. 1124 del 1965 prevede l’obbligo per il datore di lavoro di istituire i libri paga e matricola.

La Legge n. 296/06 (Legge Finanziaria 2007) ha introdotto alcune disposizioni di contrasto al lavoro irregolare tra cui l’inasprimento delle sanzioni per l`omessa istituzione e l`omessa esibizione dei libri matricola e paga (art. 1, co. 1178 della L. n. 296/06).


Warning: Attempt to read property "max_num_pages" on array in /home/customer/www/biblus.acca.it/public_html/wp-content/themes/enfold-child/tag.php on line 234