Superbonus in condominio e libera scelta dei singoli condòmini su uso cessione del credito o sconto in fattura

Superbonus in condominio: cessione del credito o sconto in fattura?

?Stampa l'articolo o salvalo in formato PDF (selezionando la stampante PDF del tuo sistema operativo)
Stampa articolo PDF

I chiarimenti del Fisco: ogni condomino può scegliere per la cessione del credito o lo sconto in fattura indipendentemente dalla scelta fatta dagli altri condomini

L’Agenzia delle Entrate ha fornito alcuni chiarimenti in merito all’agevolazione fiscale nota come Superbonus 110, quando a richiedere la detrazione è un condominio. L’occasione è data dal quesito avanzato da un contribuente (FiscoOggi), ossia:

Per interventi sulle parti comuni di un condominio, che danno diritto alle detrazioni del Superbonus 110%, possono alcuni condòmini scegliere di usufruire direttamente delle detrazioni se altri intendono, invece, optare per la cessione del credito?

I bonus in edilizia rappresentano un’occasione irripetibile: per gestire al meglio le pratiche ed effettuare in sicurezza i calcoli ti consiglio un software affidabile e professionale. Ti offre checklist e linee guida Superbonus 110 per la documentazione richiesta e ti assiste sia nella parte burocratico-amministrativa che in quella tecnico-economica.

La risposta del Fisco

Ecco i chiarimenti dell’Agenzia delle Entrate sull’ambito applicativo dell’agevolazione e le modalità di esercizio dell’opzione per la cessione del credito o per lo sconto in fattura sul corrispettivo.

L’ormai nota circolare n. 24/2020 (in allegato) afferma che qualora siano più soggetti proprietari a sostenere le spese per interventi realizzati sullo stesso immobile, ognuno di loro può decidere liberamente se usufruire della detrazione o esercitare l’opzione per lo sconto o la cessione del credito.

Il caso in esame riguarda interventi sulle parti comuni degli edifici; in tal caso, prosegue il Fisco, alcuni condòmini potranno scegliere di sostenere le spese relative agli interventi e beneficiare così della detrazione, mentre altri potranno optare per lo sconto in fattura o per la cessione del credito.

In definitiva: NON è necessario che l’intero condominio opti per lo sconto in fattura o per la cessione del credito corrispondente alla detrazione spettante.

 

 

usBIM.superbonus

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.