Superbonus-il-testo-aggiornato

Superbonus 110: il PDF aggiornato al decreto semplificazioni 2021

?Stampa l'articolo o salvalo in formato PDF (selezionando la stampante PDF del tuo sistema operativo)
Stampa articolo PDF

Ecco il PDF aggiornato degli artt. 119 e 121 del decreto rilancio alle modifiche introdotte dal “decreto semplificazioni 2021” relative al Superbonus 110%

Come noto il dl Rilancio (dl 34/2020, convertito in legge 77) ha previsto all’art. 119 la detrazione del 110% per varie tipologie di interventi edilizi (energetici, sismici, fotovoltaici, ricarica auto elettriche): è stato così introdotto il cosiddetto Superbonus 110%.

Dalle grandi, ed evidenti, opportunità che tale misura può generare per tutto il settore delle costruzioni è scaturito, sin da subito, un intenso dibattito tra gli operatori del settore e le Istituzioni (Governo, Entrate, ENEA).

Tale confronto ha permesso di apportare alcune prime “rettifiche” o “miglioramenti” al testo originario dell’art. 119, con la legge Agosto (dl 104/2020, poi convertito in legge).

Successivamente, a fine dicembre 2020, sono state aggiunte ulteriori e più radicali modifiche all’art. 119 con la pubblicazione in Gazzetta della legge di Bilancio 2021.

Infine il decreto semplificazioni 2021 ha snellito le pratiche edilizie da presentare per accedere alla detrazione stabilendo che tutti gli interventi relativi al Superbonus ricadono in manutenzione straordinaria e necessitano di CILA.

Il testo coordinato delle leggi con le modifiche apportate al Superbonus

Le ultime novità sul Superbonus introdotte dal decreto semplificazioni 2021, riguardano:

  • la detraibilità al 110% per interventi di abbattimento delle barriere architettoniche, che vengono chiaramente inclusi tra gli interventi trainati;
  • l’estensione del Superbonus a collegi, convitti, conventi, strutture sanitarie e caserme che eroghino servizi socio-sanitari e assistenziali;
  • la classificazione, a livello nazionale, che tutti gli interventi al 110% (tranne quelli di demolizione/ricostruzione) costituiscono manutenzione straordinaria e sono soggetti a CILA.

Ricordiamo, invece, che le modifiche previste della legge di Bilancio 2021 riguardavano:

  • la proroga del Superbonus al 2022;
  • la detrazione degli interventi eseguiti nel 2022 in 4 quote annuali;
  • la possibilità di detrarre le spese per la coibentazione dei sottotetti;
  • la possibilità di detrarre le spese per l’eliminazione barriere architettoniche;
  • la possibilità di accedere alla detrazione dallo stesso proprietario (o comproprietario) di massimo 4 u.i. all’interno dello stesso edificio;
  • la proroga della detrazione per gli interventi degli IACP fino a dicembre 2022;
  • l’aumento dei limiti di spesa per Comuni colpiti da eventi sismici;
  • l’estensione della detrazione agli impianti solari su pertinenze;
  • la riscrittura delle regole per la detrazione dei punti di ricarica delle auto elettriche;
  • modifiche in tema di delibere in assemblea;
  • modifiche relative alla polizza assicurativa dei tecnici.

Per avere un riepilogo delle modiche apportate al Superbonus, la redazione di BibLus ha realizzato un articolo di approfondimento ed ha redatto un testo coordinato dell’art. 119 (legge Rilancio/legge Agosto/legge di Bilancio 2021).

 

Nel testo troverete evidenziate in viola le novità introdotte dal decreto semplificazioni 2021.

Clicca qui per scaricare il testo coordinato dell’art. 119

 

usBIM.superbonus

 

2 commenti
  1. Ludovica
    Ludovica dice:

    Se una persona è proprietaria di un fabbricato con n. 4 unità immobiliari A/7 (n.2 al piano terra e n. 2 al piano primo) con accesso da vano scala interno comune, può beneficiare del Superbonus per gli interventi sulle 4 unità immobiliari?

    Rispondi

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *