Home » BIM Topic » BIM e architettura » Student Housing: il nuovo alloggio per studenti

Student housing

Student Housing: il nuovo alloggio per studenti

Tempo di lettura stimato: 6 minuti

Scopri che cos’è lo student housing: un alloggio per studenti che va oltre il dormitorio, contribuendo allo sviluppo urbano e offrendo spazi condivisi

Gli alloggi per studenti non sono solo un posto dove dormire; sono il fondamento su cui costruire il tuo successo accademico. La connessione tra l’ambiente abitativo e il rendimento accademico è un elemento spesso sottovalutato, ma cruciale.

Iniziamo scoprendo cos’è lo student housing e quale software per la progettazione architettonica sfruttare per poter gestire al meglio la realizzazione di queste opere.

Student housing come elemento per migliorare la vita degli studenti

Student housing come elemento per migliorare la vita degli studenti

Cos’è lo student housing

Lo student housing, o alloggio per studenti, è una forma di residenza progettata specificamente per accogliere studenti, generalmente, universitari. Questi alloggi offrono soluzioni abitative che vanno oltre il semplice fornire un tetto sulla testa, creando un ambiente che sostiene il successo accademico e favorisce la crescita personale.

Tipologie di Alloggi

Esistono diverse tipologie di alloggi per studenti, ma qui ci concentreremo su 2:

Residenze Universitarie

Le residenze universitarie rappresentano una delle opzioni più tradizionali di alloggio per studenti. Sono spesso di proprietà diretta dell’istituto di istruzione superiore o affiliate ad esso. La loro posizione strategica in prossimità del campus le rende convenienti per gli studenti. Queste strutture sono progettate per creare un ambiente comunitario, incoraggiando l’interazione tra gli studenti. Offrono anche una gamma diversificata di comodità, come sale studio, spazi ricreativi e servizi aggiuntivi, che vanno dalla connessione internet veloce alle sale lavanderia. La comodità di avere strutture accademiche a portata di mano e la possibilità di partecipare a eventi e attività organizzate rendono le residenze universitarie una scelta popolare, specialmente per gli studenti freschi.

Appartamenti e case per studenti

Gli appartamenti studenteschi e le case per studenti presentano un’alternativa più indipendente. Possono essere viste come soluzioni differenti appartenenti alla stessa categoria edilizia. Solitamente sono gestiti da privati, e possono consistere in unità abitative indipendenti o condivise da più studenti. La flessibilità offerta si traduce in una maggiore autonomia e la possibilità di personalizzare l’esperienza abitativa. Gli studenti che cercano una maggiore privacy e che preferiscono uno stile di vita più indipendente spesso optano per questa opzione. Queste soluzioni implicano l’affitto di strutture che possono variare in termini di dimensioni e dotazioni.

Per avere maggiori informazioni sulle diverse tipologie, ti invito a leggere l’articolo di approfondimento “Progetto di casa per studenti con esempio da scaricare“.

Ambienti funzionali negli student housing

L’efficacia di uno student housing si basa su un’organizzazione degli spazi che favorisce sia l’individualità che la socialità, mantenendo standard elevati di sostenibilità ambientale e integrando tecnologie moderne. Nel rispetto delle definizioni fornite dal decreto, analizziamo le diverse aree funzionali previste nei progetti di case per studenti.

Aree funzionali essenziali

Le aree funzionali indispensabili in uno student housing sono:

  • Residenza – lo spazio dedicato alla vita privata degli studenti, con un’accurata ripartizione tra aree private e semi-private;
  • Servizi – aree comuni e servizi collettivi, come sale studio, sale ricreative, cucine condivise e spazi di connettività, favoriscono l’interazione sociale;
  • Ambienti connettivi – punti di incontro e socializzazione, sia all’interno della residenza che nei servizi condivisi, promuovono la coesione comunitaria.

Requisiti chiave nella progettazione

Quando si progetta un edificio per gli studenti si devono considerare anche altri aspetti che sono importantissimi per l’organizzazione degli ambienti e dell’intero edificio:

  • Compatibilità ambientale – una caratterizzazione accurata del sito, considerando clima, fonti energetiche rinnovabili e luce naturale, è fondamentale. L’utilizzo di materiali a basso impatto ambientale è prioritario;
  • Integrazione urbana – la posizione dello student housing deve garantire l’accesso a servizi essenziali, integrandosi armoniosamente nel contesto cittadino e facilitando la connessione con le sedi universitarie;
  • Equilibrio tra individualità e socialità – la progettazione deve bilanciare spazi privati e collettivi per soddisfare le esigenze di individualità e promuovere l’interazione sociale.
Alloggi per studenti ben collegati con gli scuole ed università

Alloggi per studenti ben collegati con le scuole ed università

Tecnologie informatiche e multimediali

Le case per studenti devono massimizzare l’utilizzo di tecnologie informatiche e multimediali. Cablaggi efficienti e servizi di connettività dati facilitano una gestione moderna ed efficiente della residenza.

Orientamento ambientale e fruibilità universale

Gli ambienti devono essere facilmente riconoscibili e accessibili, considerando le diverse capacità fisiche, sensoriali e percettive degli utenti.

Manutenzione e gestione ottimali

La progettazione mira a massimizzare la manutenibilità, durabilità e sostituibilità di materiali e componenti, ottimizzando il costo globale dell’intervento.

Quali sono i vantaggi dello student housing?

Lo Student Housing, evoluzione del concetto tradizionale di alloggio per studenti, comporta una serie di benefici significativi sia per gli studenti che per il territorio circostante. La sua natura innovativa e orientata al futuro ha impatti positivi su diversi livelli:

Valorizzazione del territorio – l’Housing non è più un elemento periferico ma una parte integrante del tessuto urbano. Le residenze universitarie contribuiscono allo sviluppo del territorio, stimolando la creazione di nuove infrastrutture come musei, ristoranti, negozi e uffici.

Contributo economico e culturale – gli spazi abitativi non sono più concepiti come dormitori impersonali, ma come elementi che apportano valore economico e culturale al territorio. Le nuove tendenze promuovono la condivisione e la collaborazione, creando un ambiente stimolante per la crescita sia personale che collettiva.

Adattamento alle nuove modalità di vita – dopo il periodo di pandemia, le modalità di fruizione della casa sono cambiate. Lo Student Housing si adatta a nuovi modelli di autonomia e collaborazione, offrendo spazi dedicati al remote working e aree di svago. Questa flessibilità risponde alle esigenze degli studenti che cercano un equilibrio tra studio, lavoro e vita sociale.

Condivisione e collaborazione – le nuove tendenze dello Student Housing si focalizzano sull’offerta di spazi e servizi comuni che promuovono la condivisione e la collaborazione tra gli studenti. Questi immobili diventano luoghi ibridi dove lo studio autonomo si integra con la vita urbana, favorendo la creazione di reti di conoscenze e relazioni.

Innovazione nell’ospitalità studentesca – si sviluppano concetti come lo student hotel, un’ospitalità ibrida che offre agli studenti camere confortevoli e servizi avanzati, combinando la comodità e la privacy di un alloggio privato con l’atmosfera di community tipica degli ostelli metropolitani. Questo formato innovativo ridefinisce il modo in cui gli studenti vivono e interagiscono con il loro ambiente abitativo.

Come progettare uno student housing

Per poter progettare edifici che possano ospitare gli studenti è necessario utilizzare gli strumenti giusti che ti diano la visione completa delle cose in modo semplice ed efficiente. Vediamo alcuni esempi di realizzazioni che hanno tenuto conto delle necessità espresse prima ed hanno utilizzato software di progettazione avanzati per ottenere i migliori risultati di progettazione.

Università di Scienza e Tecnologia di Hong Kong | Alloggi Studenteschi Progettata da Zaha Hadid Architects e Leigh & Orange

Questa residenza moderna è nota per il suo camminamento sul tetto, che costituisce la circolazione principale. Il sito in pendenza è sfruttato in modo che le case conducano direttamente al blocco accademico senza il bisogno di attraversare il terreno collinare.

Il tetto offre ampie aree all’aperto per la socializzazione di studenti e personale, contribuendo a creare una ricca cultura universitaria. Ci sono tre tipi di sistemazioni che possono ospitare fino a 18-36 studenti, offrendo loro un senso di comunità e responsabilità.

Spazi per la socializzazione lungo il percorso sul tetto

Spazi per la socializzazione lungo il percorso sul tetto

The Deacon

The Deacon, una residenza privata per studenti situata a Cincinnati, Ohio, è una delle case moderne più lussuose in quanto dispone di una piscina, parcheggio coperto, area lounge, sala giochi, simulatore di golf, sala musica, teatro, aree di studio private e di gruppo, e sale conferenze.

Gli interni creano un ambiente amichevole e sicuro per gli studenti. Ogni camera dispone di un bagno con vasca, e alcune offrono cabine armadio. Il centro fitness è progettato ampiamente con aree dedicate per specifici tipi di allenamento.

Residenza privata per studenti situata a Cincinnati - Ohio

Residenza privata per studenti situata a Cincinnati – Ohio

Alloggi Studenteschi di St. Andrew | Residenze Studentesche

Il college di St. Andrew a Gurgaon ha due edifici residenziali per studenti, uno per ragazzi e l’altro per ragazze, progettati secondo il clima locale e seguendo lo stile architettonico vernacolare. Le colonne verticali e inclinate sostengono i due piani superiori e formano uno spazio di transizione estivo a doppio piano al di sotto. Le pareti termiche esterne permettono l’ingresso di aria fresca e luce soffusa in ogni stanza, riducendo la radiazione diretta del 70%.

La palette di colori utilizzata negli interni complementa i colori dell’involucro dell’edificio. Aste di acciaio di 1 pollice di diametro e mattoni personalizzati con fori hanno reso possibile la costruzione di un muro jaali senza malta, grazie all’uso di diversi software.

Edificio residenziale per studentesse- College di St. Andrew a Gurgaon

Edificio residenziale per studentesse- College di St. Andrew a Gurgaon

Per realizzare strutture che ospitano alloggi per studenti, come vediamo c’ bisogno di studi approfonditi sulla composizione architettonica degli spazi, ma anche integrazioni tra aspetti architettonici, strutturali, impiantistici e climatici, per questo è importante usare tecnologie di progettazione appropriate come il BIM, il real time rendering, la realtà virtuale immersiva e, quindi, ti invito a vedere questo video che ti mostra come utilizzare un software per la progettazione architettonica 3D BIM.

 

edificius
edificius

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *