UNI EN 12845: sistemi antincendio a sprinkler

Ecco la UNI EN 12845-3:2024 sulla protezione antisismica, rimane valida la UNI EN 12845:2020 per la progettazione, installazione e manutenzione dei sistemi automatici a sprinkler

UNI – Ente Italiano di Normazione è tornato recentemente sulla revisione della UNI EN 12845.

Ricordiamo che la UNI EN 12845:2020 Installazioni fisse antincendio – Sistemi automatici a sprinkler – Progettazione, installazione e manutenzione“, in vigore dal 27 marzo 2020, ha sostituito la precedente versione del 2015.

Essa specifica i requisiti per la progettazione, l’installazione e la manutenzione di impianti fissi antincendio sprinkler in edifici e in insediamenti industriali.

I lavori di revisione della EN 12845 sugli impianti sprinkler prevedono attualmente che la norma sia suddivisa in parti, per cui è stata pubblicata ora la parte 3: guida per la protezione antisismica. Nel dettaglio, ci riferiamo alla:

  • UNI EN 12845-3:2024Installazioni fisse antincendio – Sistemi automatici a sprinkler – Parte 3: Guida per la protezione antisismica“.

Si sottolinea che la parte 3 della UNI 12845, in vigore dal 30 maggio 2024, non sostituisce ma si affianca e completa la UNI EN 12845:2020.

Nella progettazione antincendio degli edifici ci sono tutta una serie di obblighi progettuali che a volte possono risultare difficili da tener sott’occhio nella loro complessità, a tal proposito ti consiglio un software integrato per la progettazione antincendio e la gestione dei documenti obbligatori richiesti dai Vigili del Fuoco e dal SUAP.

I sistemi sprinkler

Ricordiamo che un sistema automatico sprinkler è progettato per rilevare la presenza di un incendio ed estinguerlo nello stadio iniziale con l’acqua, oppure di tenere sotto controllo le fiamme in modo che l’estinzione possa essere completata con altri mezzi.

Un sistema sprinkler comprende un’alimentazione idrica (o alimentazioni) e uno o più impianti sprinkler; ogni impianto comprende un complesso di valvole principali di controllo dell’impianto e una rete di tubazioni dotate di sprinkler (erogatori).

Gli erogatori sprinkler sono disposti in posizioni specifiche, a livello del soffitto o della copertura, e, dove risulti necessario, tra le scaffalature, sotto gli scaffali e nei forni o generatori per riscaldamento.

La UNI EN 12845:2020 sulla progettazione, installazione e manutenzione sui sistemi antincendio a sprinkler

Il documento tratta:

  • la classificazione dei pericoli;
  • le alimentazioni idriche;
  • i componenti da utilizzare;
  • l’installazione;
  • le prove ed il collaudo del sistema;
  • la manutenzione e l’ampliamento dei sistemi esistenti;
  • le indicazioni costruttive degli edifici necessarie per garantire una prestazione soddisfacente dei sistemi sprinkler.

L’utilizzo della norma interessa coloro che si occupano di acquisto, progettazione, installazione, collaudo, ispezione, approvazione, funzionamento e manutenzione di sistemi automatici sprinkler, affinché tali apparecchiature funzionino come previsto nel corso della loro vita operativa.

Per il dimensionamento di un impianto sprinkler puoi scaricare un esempio di calcolo rete sprinkler contenuto nella relazione tecnica e di calcolo relativa ad un impianto antincendio elaborata con il software di progettazione impianti antincendio.

La UNI EN 12845-3:2024 sui sistemi sprinkler e protezione antisismica

La norma specifica i requisiti per la protezione antisismica dei sistemi automatici a sprinkler in conformità alla EN 12845:2015+A1:2019.

La parte 3 della UNI EN 12845 fa parte di un gruppo:

  • la prima riprenderà i concetti e i principi di progettazione del sistema;
  • la seconda affronterà gli ESFR (Early Suppression, Fast Response);
  • la terza si rivolgerà alla protezione sismica.

Proprio questa terza parte è oggi in pubblicazione e sostituisce esclusivamente la precedente specifica tecnica UNI CEN/TS 17551:2021. Infatti, sia la UNI EN 12845:2020 sia la UNI EN 12845-3:2024 sono ora in vigore e una non esclude l’altra; anzi: sono due norme complementari proprio come fanno notare lo scopo e il campo di applicazione della nuova norma pubblicata.

Rimane il principio che:

  • chi deve progettare, installare e mantenere gli impianti sprinkler utilizza la UNI EN 12845:2020;
  • chi deve approfondire gli aspetti di protezione antisismica si avvale della UNI EN 12845-3:2024.

UNI EN 12845 pdf download

Entrambe le norme sono scaricabili a pagamento dal sito UNI:

Clicca qui per scaricare la UNI EN 12845:2020

Clicca qui per scaricare la UNI EN 12845-3:2024

Lascia un Commento

La tua email non sarà resa pubblica I campi segnati sono richiesti*

Condividi
Pubblicato da Redazione Tecnica

Articoli recenti

Vie di esodo: norme e criteri di progettazione

Tutto quello che devi sapere sulle vie di esodo: cosa sono, normativa di riferimento, caratteristiche…

22 Luglio 2024

La normativa sugli impianti elettrici

Qual è la normativa di riferimento per gli impianti elettrici? Ecco tutti i principali riferimenti…

22 Luglio 2024

Pompa di calore acqua-acqua: come funziona e vantaggi

La pompa di calore acqua-acqua è un generatore di calore che utilizza l’energia delle acque…

22 Luglio 2024

Colonne e pilastri: quali sono le differenze

Colonne e pilastri sono elementi strutturali verticali che hanno lo scopo di sostenere i carichi…

22 Luglio 2024

Cosa sono gli impianti ad espansione diretta?

Gli impianti ad espansione diretta utilizzano gas refrigerante per climatizzare gli ambienti. Impara come funzionano…

22 Luglio 2024

Cambio categoria catastale: procedura e tipologie

Il cambio di categoria catastale è il processo con cui un proprietario modifica la classificazione…

22 Luglio 2024