Sicurezza nei lavori stradali, arrivano nuovi obblighi dal 20 marzo 2014

?Stampa l'articolo o salvalo in formato PDF (selezionando la stampante PDF del tuo sistema operativo)
Stampa articolo PDF

Entro tale termine tutte le aziende interessate devono organizzare quanto necessario per adempiere all’obbligo di formazione e addestramento sui DPI e di dotazione DPI ad alta visibilità.

Il Decreto Interministeriale 4 marzo 2013 relativo alla “Segnaletica stradale per attività lavorative svolte in presenza di traffico veicolare” all’articolo 4 stabilisce che dal 20 marzo 2014 gli indumenti ad alta visibilità di classe 1 non sono più ammessi.

Gli indumenti ad alta visibilità dovranno avere come minimo le seguenti caratteristiche:

  • classe 3, o equivalente, per tutte le attività lavorative su strade di categoria A, B, C, e D
  • classe 2 per le strade E ed F urbane ed extraurbane

Pertanto, entro il 20 marzo 2014, tutte le aziende interessate devono organizzare quanto necessario per adempiere all’obbligo di

  • formazione e addestramento sui DPI (Dispositivi di Protezione Individuale)
  • dotazione DPI ad alta visibilità

Anche i documenti relativi alla sicurezza (DVR, DUVRI o POS) devono riportare le evidenze della relativa valutazione e delle procedure corrette di segnalazione relative ai DPI appropriati.
Da evidenziare che queste norme riguardano tutte le imprese, non solo quelle edili, che svolgono la propria attività esponendo i lavoratori ad interferenze dovute al traffico veicolare su strada.

Clicca qui per scaricare il D.I. 4 marzo 2013

 
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.