Immagine categoria varie e brevi

Renzo Piano, Carlo Rubbia, Elena Cattaneo e Claudio Abbado, i nuovi senatori a vita

Sono convinto che dai quattro senatori a vita così prescelti verrà un contributo peculiare, in campi altamente significativi, ha affermato il capo dello Stato nella sua nota.

ll presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, ha nominato quattro nuovi senatori a vita: l’architetto Renzo Piano, il professor Carlo Rubbia, la professoressa Elena Cattaneo e il maestro Claudio Abbado “che hanno illustrato la Patria per altissimi meriti nel campo scientifico, artistico e sociale”.
“Sono convinto che dai quattro senatori a vita così prescelti verrà un contributo peculiare, in campi altamente significativi, alla vita delle nostre istituzioni democratiche, e – in assoluta indipendenza da ogni condizionamento politico di parte – all’attività del Senato e dell’intero Parlamento” ha affermato il capo dello Stato nella sua nota.

I più cari auguri ai nuovi senatori dalla redazione di BibLus-net.

Ricordiamo, brevemente, che Renzo Piano rappresenta un punto di riferimento dell’architettura mondiale con progetti all’avanguardia sempre attenti alle tematiche ecologiche. Nato nel 1937 e laureato nel 1964 al Politecnico di Milano, vince da giovane il concorso internazionale per realizzare il “Centre Geoges Pompidou” a Parigi. Da qui la fama internazionale e il riconoscimento attraverso diversi premi tra cui il Premio Pritzker (Washington), il Praemium Imperiale (Tokyo), Erasmus (Amsterdam), Leone D’Oro (Venezia).
Ovunque nel mondo si possono incontrare le sue architetture sempre sorprendenti: musei, università, sale concerti, ospedali.
Tra i suoi più importanti progetti il Centro Culturale Jean Marie Tjibaou, Nouméa (Nuova Caledonia), l’aeroporto Kansai a Osaka (Giappone), la ristrutturazione del Lingotto a Torino, il museo dell’Art Institute a Chicago, il nuovo Campus della Columbia University a New York.

In allegato è possibile scaricare lo Speciale di BibLus-net con la biografia dei 4 nuovi senatori a vita e le loro opere di maggiore interesse.

Clicca qui per scaricare lo speciale dei 4 nuovi senatori a vita

 
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *