Home » Notizie » Certificazione energetica » Regolamento Ecodesign vs Direttiva case green: addio alle caldaie a gas?

Regolamento Ecodesign vs Direttiva case green vieta le caldaie a gas

Regolamento Ecodesign vs Direttiva case green: addio alle caldaie a gas?

Tempo di lettura stimato: 2 minuti

Il Regolamento vieta la commercializzazione di  caldaie a gas dal 2029; la Direttiva consente l’uso di pompe di calore e sistemi ibridi

A partire da settembre 2029 tutte le caldaie a gas potrebbero essere bandite dal commercio: a prevederlo è la bozza di revisione del Regolamento Ecodesign 813/2013/UE che disciplina la progettazione ecocompatibile e l’etichettatura energetica dei sistemi di riscaldamento.

Regolamento Ecodesign: cosa cambia

Il nuovo Regolamento Ecodesign – applicando la direttiva 2009/125/CE del Parlamento europeo e del Consiglio – mira a migliorare vari aspetti dei prodotti durante il loro ciclo di vita per renderli più durevoli e affidabili, più facili da riutilizzare, aggiornare, riparare e riciclare, e che utilizzano meno risorse, energia e acqua.

Lo scopo della revisione, in sostanza, è favorire e rendere più semplice la riparazione, il riutilizzo e il riciclo di numerosi beni di consumo, riducendo quindi la produzione di nuovi rifiuti e l’impatto ambientale complessivo.

Il regolamento contiene nuove specifiche e più severi requisiti prestazionali minimi per la progettazione ecocompatibile e la commercializzazione di apparecchi per il riscaldamento d’ambiente e misti di potenza termica nominale fino a 400 kW, inclusi i dispositivi di controllo della temperatura e i dispositivi solari.

Revisione del Regolamento Ecodesign: caldaie a gas fuori mercato dal 2029?

La bozza di revisione del Regolamento Ecodesign 813/2013/UE introduce per le caldaie a gas un indice di rendimento stagionale (seasonal space efficiency) pari al 115%.

La bozza di revisione non prevede, pertanto, un divieto diretto ma nuovi requisiti minimi irraggiungibili per le caldaie a gas in commercio, che sarebbero sostanzialmente fuori dal mercato a partire dal 1° settembre 2029.

E’ importante precisare che l’istruttoria (e le trattative) sulla revisione del Regolamento Ecodesign sono ancora in corso e i parametri indicati nella bozza potrebbe essere soggetti a modifica. In ogni caso, anche in caso di approvazione del regolamento nella versione attuale, il divieto riguarderebbe solo le nuove caldaie e non quelle già installate.

Direttiva case green: stop alle caldaie a gas dal 2040

L’ indice di efficienza al 115% per le caldaie a gas previsto dal Regolamento Ecodesign rappresenta di fatto un divieto di immissione sul mercato di tutte le caldaie dal 2029 e non risulta coerente con la Direttiva case green che prevede invece:

  • l’interruzione degli incentivi per le caldaie alimentate a combustibile fossile a partire dal 2025
  • la fine della produzione e vendita delle caldaie alimentate a combustibile fossile, al 2040

Saranno consentiti i sistemi di riscaldamento ibridi, le caldaie certificate per funzionare con combustibili rinnovabili e altri sistemi tecnici per l’edilizia che non utilizzano esclusivamente combustibili fossili.

 

 

termus
termus

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *