Pubblicato il portale ENEA per il Superbonus 110

?Stampa l'articolo o salvalo in formato PDF (selezionando la stampante PDF del tuo sistema operativo)
Stampa articolo PDF

E’ online il nuovo portale ENEA per le detrazioni fiscali in edilizia (bonus casa, ecobonus, Superbonus): si possono creare ed inviare le asseverazioni

Dal 27 ottobre è online il nuovo portale ENEA dedicato alle detrazioni fiscali in edilizia (bonus casa, ecobonus, Superbonus).

Il portale permette di inviare all’ENEA tutta la documentazione relativa a:

  • bonus casa – nell’apposita sezione è possibile il caricamento, la modifica e la consultazione delle schede descrittive degli interventi di efficienza energetica e utilizzo delle fonti rinnovabili di energia che usufruiscono delle detrazioni fiscali del 50% ex art. 16 bis del DPR 917/86;
  • ecobonus – attraverso questa pagina è possibile fare il caricamento, la modifica e la consultazione delle schede descrittive degli interventi di efficienza energetica e utilizzo delle fonti rinnovabili di energia che usufruiscono delle detrazioni fiscali ex legge 296/2006 e art. 14 D.L. 63/2013 (detrazioni dal 50% all’85%) e Bonus facciate (90%);
  • Superbonus (chiamato dall’ENEA “SuperEcobonus”) dalla sezione è possibile effettuare il caricamento, la modifica e la consultazione  delle asseverazioni e delle schede descrittive degli interventi di efficienza energetica e utilizzo delle fonti rinnovabili di energia che usufruiscono delle detrazioni fiscali Super Ecobonus (detrazione del 110%).

Il nuovo portale ENEA dedicato al Superbonus 110%

Il decreto attuativo del MISE del 6 agosto 2020 dedicato alle asseverazioni prevedeva espressamente che l’ENEA rendesse disponibile un portale attraverso cui creare ed inviare le asseverazioni dedicate al Superbonus.

Al decreto era allegato un modello che l’ENEA ha utilizzato per realizzare il portale; tale modello, quindi, non può essere compilato ed inviato direttamente all’ENEA.

Il nuovo sito permette quindi di protocollare automaticamente le asseverazioni obbligatorie.

Quando inviare l’asseverazione?

Le asseverazioni si dovranno inviare alla fine dei lavori o, quando si opta per la cessione del credito e lo sconto in fattura, per gli stati di avanzamento lavori (almeno 30%).

Con la trasmissione dell’asseverazione a fine lavori verranno create le schede descrittive dell’intervento e generato il relativo codice CPID (Codice Personale Identificativo).

Chi può inviarla?

L’asseverazione deve essere redatta da un tecnico abilitato munito di polizza assicurativa espressamente stipulata per il SuperEcobonus 110%.

Come inviarla?

I tecnici asseveratori pertanto per creare ed inviare le asseverazioni, dovranno utilizzare esclusivamente tale portale, registrandosi ex novo o utilizzando le credenziali di accesso già utilizzate per i vecchi portali ENEA.

Per inviare l’asseverazione occorre seguire i seguenti step:

  • registrarsi come asseveratore;
  • accedere al sistema;
  • compilare l’asseverazione;
  • stampare, firmare e scansionare il documento generato;
  • ricaricare il documento per protocollarlo;
  • scaricare l’asseverazione protocollata.

Cosa allegare?

Per completare un’asseverazione occorre caricare nel sistema i file PDF dei seguenti documenti:

  • copia della polizza assicurativa;
  • APE ante intervento;
  • APE post intervento;
  • computo metrico dei lavori.

I nuovi portale ecobonus e bonus casa

Il nuovo portale ENEA riordina tutte le pagine web dell’ENEA dedicate alle detrazioni fiscali: ricordiamo infatti che ogni anno veniva creata una nuova pagina per ciascuna detrazione (bonus casa 2018, bonus casa 2019, ecobonus 2018, ecobonus 2019…).

Per l’ecobonus ed il bonus casa è possibile trovare nelle apposite sezioni:

  • documenti ENEA (guide, FAQ, vademecum, ecc.);
  • documenti Agenzia delle Entrate (circolari, guide, risoluzioni, ecc.);
  • contatti per FAQ ed assistenza (quesiti di natura: fiscale; informatica, tecnico-procedurale).

Ricordiamo che le comunicazioni all’ENEA devono essere inviate entro 90 giorni dalla data di fine lavori, in alcuni semplici casi il beneficiario della detrazione può fare la dichiarazione senza l’ausilio di un tecnico.

Nel caso la comunicazione sia effettuata direttamente dal beneficiario, bisognerà seguire i seguenti step:

  • registrarsi sul sito;
  • accedere al sito Ecobonus dedicato all’anno di chiusura dei lavori;
  • compilare la dichiarazione;
  • stampare e conservare il documento Generato.

Nel caso la comunicazione debba essere effettuata da un intermediario/asseverato, gli step da seguire sono:

  • registrarsi sul sito;
  • accedere al sito Ecobonus dedicato all’anno di chiusura dei lavori;
  • compilare la dichiarazione;
  • stampare, firmare, timbrare e consegnare il documento generato al beneficiario della detrazione fiscale.

 

Clicca qui per accedere al nuovo portale ENEA

 

software-superbonus

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *