Home » BIM Topic » BIM e interior design » Progetti di arredamento per interno

Progetti di arredamento per interno

Progetti di arredamento per interno

Tempo di lettura stimato: 5 minuti

I migliori software da utilizzare, i bonus da sfruttare, i consigli da seguire, le idee e i progetti di arredamento d’interno utili per il tuo lavoro

L’interior design è una disciplina affascinante perché coniuga funzionalità e comfort degli spazi con creatività, senso artistico e ricerca della bellezza. Per svolgere al meglio questo lavoro è necessario essere sempre aggiornati sulle ultime tendenze, conoscere i più importanti brand presenti sul mercato e raccogliere quotidianamente nuovi stimoli e ispirazioni.

Inoltre, è indispensabile il supporto di un software di progettazione interni che abbia un’ampia libreria di arredi e materiali utili per rappresentare in modo realistico le scelte progettuali e presentarle al cliente con le più innovative tecniche di architectural visualization (render, video presentazioni, realtà virtuale, ecc.).

In questo articolo, ho fatto una selezione dei software d’interior design più utilizzati e di render generati da progetti 3D che puoi scaricare gratis.

    Quale programma usare per l’interior design?

    I software di interior design sono strumenti imprescindibili che ti saranno di supporto per fare progetti di arredamento per interno, ma anche per creare render, valorizzare la presentazione di un progetto, collaborare con colleghi e committenti, fare preventivi dei lavori, ecc.

    Se fai parte di una grande azienda o hai appena aperto il tuo studio di interior design, utilizzare il software giusto per la progettazione di interni ti aiuterà ad avere successo nel tuo lavoro. Scegliere il software adatto alle tue esigenze renderà più semplice il lavoro ma ti aiuterà anche ad ottenere risultati professionali e di altissimo livello.

    Come scegliere il software giusto? Non esiste il software adatto a tutti: ogni soluzione ha caratteristiche proprie ed è opportuno capire quale strumento soddisfa meglio le tue esigenze.

    Tra i software più diffusi ed apprezzati da architetti ed interior designer ci sono sicuramente:

    • Edificius – software BIM che, in un’unica soluzione, consente di affrontare tutti gli aspetti della progettazione architettonica (modellazione 3D, presentazione del progetto, collaborazione, computo metrico, cronoprogramma, ecc.) ed ottenere risultati di altissimo livello in tempi ridotti;
    • Revit – software BIM che consente al professionista di gestire l’intero progetto di costruzione durante il suo ciclo di vita. Abbastanza complesso, permette di ottenere degli ottimi risultati grazie anche alla possibilità di estendere ulteriormente le sue caratteristiche e funzionalità tramite servizi di terzi e add-in dei partner industriali.
    • Archicad – software BIM per architetti con soluzioni rivolte alla collaborazione in tempo reale, al design green e alla visualizzazione BIM;
    • SketchUp – uno degli strumenti di modellazione 3D più popolari, perché viene utilizzato sia per piccoli che per grandi progetti. È un programma intuitivo e veloce, adatto ad architetti, interior designer, artigiani e scenografi.

    Prima di acquistare un software per la progettazione d’interni valuta bene le tue esigenze e prova una versione trial.

    Pianta renderizzata con Edificius

    Pianta renderizzata con Edificius

    Le funzionalità di un software di progettazione d’interni

    Un valido software di progettazione d’interni deve possedere almeno queste funzionalità:

      • importare rilievi, immagini raster, DWG e nuvole di punti;
      • modellare velocemente lo stato di fatto e il progetto con oggetti parametrici BIM;
    • avere a disposizione una ricca libreria di oggetti 3D, arredi e materiali per dettagliare il progetto in modo realistico;
    • realizzare render fotorealistici da presentare al cliente;
    • elaborare tavole grafiche esecutive complete di piante, prospetti, sezioni, render e dettagli costruttivi;
    • utilizzare la realtà virtuale (VRi);
    • esportare il modello 3D in formato aperto IFC.
    Render progetto di interni

    Render progetto di interni realizzato con Edificius

    Libreria di oggetti BIM

    Certamente un aspetto che i progettisti di interior design ritengono di assoluto interesse nella scelta di un software di progettazione d’interni è la possibilità di avere a disposizione una libreria di oggetti 3D, arredi e materiali per dettagliare il progetto in modo realistico.

    Edificius ad esempio consente di dar forma alle tue idee e ai tuoi progetti utilizzando oggetti, materiali, texture e colori da un’apposita libreria in cloud, con importanti vantaggi:

    • hai una tanti oggetti BIM online sempre aggiornata e accessibile direttamente dal software;
    • trovi velocemente gli oggetti grazie a funzioni di ricerca avanzata e modalità di visualizzazione in anteprima;
    • crei librerie personali (di tipo BOL, IFC, REVIT, ecc.) con la massima libertà sfruttando ben 10GB di spazio cloud gratuito;
    • tutte le tue librerie personali sono al sicuro sul cloud senza appesantire la memoria del tuo PC;
    • condividi le tue librerie personali con collaboratori e colleghi;
    • accedi alle librerie personali anche su altri PC;
    • utilizzi la libreria di oggetti BIM e le tue librerie personali anche sugli altri software ACCA (TerMus, Solarius-PV, ecc.) e con le applicazioni dell’ecosistema usBIM (come usBIM.editor, usBIM.render, ecc.).

    La libreria di oggetti BIM di Edificius contiene decine di migliaia di risorse gratuite che rendono il tuo lavoro efficace e velocizzano la modellazione: con un semplice click puoi prelevare gli oggetti e inserirli nel tuo modello. Nella libreria sono disponibili arredi di famosi marchi e brand, nazionali e internazionali.

    Inoltre, puoi personalizzare e modificare gli oggetti secondo le tue esigenze, effettuare prove con il render in real-time e trovare la soluzione più vicina alla tua idea di progetto.

    Bonus mobili 2023

    Se stai affrontando un progetto d’interior design e l’intervento ricade nella categoria della ristrutturazione edilizia, il tuo cliente può accedere alla detrazione del 50% prevista dal bonus mobili 2023.

    Vediamo brevemente in cosa consiste.

    Il bonus mobili è una detrazione Irpef per l’acquisto di mobili e di grandi elettrodomestici, destinati ad arredare un immobile oggetto di ristrutturazione. Indipendentemente dall’importo delle spese sostenute per i lavori di ristrutturazione, è possibile fruire di una detrazione del 50% calcolata su un importo massimo di 8.000 euro per l’anno 2023 e di 5.000 euro per il 2024 (comprensivo delle eventuali spese di trasporto e montaggio). Il limite massimo di spesa riguarda la singola unità immobiliare, comprensiva delle pertinenze, o la parte comune dell’edificio oggetto di ristrutturazione. Quindi, il contribuente che esegue lavori di ristrutturazione su più unità immobiliari avrà diritto più volte al beneficio.

    Bonus mobili

    Bonus mobili | Importo massimo previsto dalla legge di bilancio 2023

    La detrazione deve essere ripartita in dieci quote annuali di pari importo e il pagamento effettuato con bonifico o carta di debito o credito. Non è consentito pagare con assegni bancari, contanti o altri mezzi di pagamento.

    Può beneficiare della detrazione chiunque acquisti  mobili ed elettrodomestici nuovi entro il 31 dicembre 2024 ed abbia realizzato interventi di ristrutturazione edilizia a partire dal 1° gennaio dell’anno precedente a quello dell’acquisto dei beni.

    Per ottenere la detrazione sugli elettrodomestici , occorre scegliere prodotti che rispettino e le seguenti caratteristiche:

    • forni di classe non inferiore alla A;
    • lavatrici, lavasciugatrici e lavastoviglie di classe non inferiore alla E;
    • frigoriferi e congelatori non inferiori alla classe F.

    Progetti di arredamento per interno da scaricare

    Di seguito ti propongo una serie di progetti di interior design. Scarica il modello 3D ed utilizzalo come base di partenza per il tuo lavoro!

    Progetti di arredamento per interno da scaricare:

    software-progettazione-interni
    software-progettazione-interni

     

    0 commenti

    Lascia un Commento

    Vuoi partecipare alla discussione?
    Fornisci il tuo contributo!

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *