Home » Notizie » Impiantistica e Antincendio » Prevenzione incendi alberghi. In Gazzetta le nuove regole tecniche

Regola-tecnica-alberghi

Prevenzione incendi alberghi. In Gazzetta le nuove regole tecniche

Tempo di lettura stimato: 1 minuto

Prevenzione incendi alberghi, le nuove regole tecniche per le attività ricettive turistico – alberghiere con oltre 25 posti letto

In Gazzetta Ufficiale n. 196 del 23 agosto 2016 è stato pubblicato il D.M. 9 agosto 2016, contenente le nuove regole tecniche di prevenzione incendi per le attività ricettive turistico – alberghiere superiori a 25 posti letto, ai sensi dell’art. 15 del D.Lgs. 8 marzo 2006, n. 139.

Prevenzione incendi alberghi: classificazione

Le nuove regole tecniche di prevenzione incendi per alberghi si applicano alle seguenti attività ricettive turistico – alberghiere con oltre 25 posti letto:

  • alberghi
  • pensioni
  • motel
  • villaggi albergo
  • residenze turistico – alberghiere
  • studentati
  • alloggi agrituristici
  • ostelli per la gioventù
  • bed & breakfast
  • dormitori
  • case per ferie

Ai fini della presente regola tecnica verticale di prevenzione incendi per alberghi, le attività sono classificate come segue:

  • in relazione al numero di posti letto “p”
  • in relazione alla massima quota dei piani “h”

Si devono applicare tutte le misure antincendio della regola tecnica orizzontale attribuendo i livelli di prestazione in esse definite.

Le nuove regole entreranno in vigore il 22 settembre 2016.

 

Clicca qui per scaricare il decreto del 9 agosto 2016

Clicca qui per conoscere AntiFuocus, il software ACCA per la prevenzione incendi

 

1 commento

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *