Home » BIM Topic » Architectural Visualization » Presentazioni multimediali dal file IFC del tuo progetto

Presentazioni multimediali dal file IFC del tuo progetto

Presentazioni multimediali dal file IFC del tuo progetto

Tempo di lettura stimato: 3 minuti

Ecco un modo efficace per fare presentazioni multimediali di progetto (con render, tavole grafiche, video, ecc.) direttamente dal file IFC

Presentare il progetto in modo efficace è indispensabile per avere successo nel tuo lavoro. Realizzare presentazioni multimediali con render, video e grafici nel modello 3D è sicuramente il modo migliore per comunicare le scelte progettuali al committente ed evitare fraintendimenti che potrebbero comportare gravi difficoltà in fase di cantiere. Per elaborare presentazioni professionali non è sempre necessario essere un esperto e nemmeno utilizzare costosi software BIM! Basta utilizzare un IFC editor avanzato per elaborare render, tavole grafiche e presentazioni multimediali, a partire da un file IFC del modello. Vediamo subito come fare.

Funzionalità di architectural-visualizzation di un advanced IFC editor

Funzionalità di architectural visualizzation di un advanced IFC editor

Come produrre presentazioni multimediali di progetto con un IFC editor

Comunicare le proprie idee e le soluzioni architettoniche immaginate con i più attuali strumenti di architectural visualization, non è solo una questione di marketing. Avere gli strumenti adatti per “raccontare” al meglio la consistenza delle nostre idee di progetto permette di evitare fraintendimenti con il committente e possibili contenziosi in fase di cantierizzazione dell’opera. La comunicazione diventa un alleato importante per creare la giusta connessione con i committenti.

Attualmente esistono tante nuove modalità che permettono di far conoscere il progetto in modo sorprendente e realistico (navigazione in real-time, tour virtuali con la VRi, render fotorealistici, video multimediali, ecc.) e non è necessario avere un software BIM. Infatti, se hai a disposizione il file IFC del tuo progetto, basta un IFC editor per:

  • elaborare render fotorealistici professionali sfruttando l’intelligenza artificiale (Machine Learning Denoiser di AMD Radeon™ ProRender2);
  • creare fotoinserimenti del modello 3D nel contesto reale;
  • navigare, modificare e aggiungere oggetti al modello IFC in tempo reale con il real-time rendering e la realtà virtuale immersiva (VRi);
  • avere funzioni integrate di post-produzione per il fotoritocco delle immagini elaborate;
  • generare tavole grafiche esecutive con piante, prospetti, sezioni e render;
  • realizzare video presentazioni multimediali.

Soffermiamoci in particolare sulla creazione di presentazioni multimediali del progetto.

Ambiente BIM VIDEO studio

Ambiente BIM VIDEO studio

Che cos’è una presentazione multimediale del progetto?

Una presentazione multimediale è il racconto di un tema complesso attraverso l’unione di contenuti più semplici come:

  • testi;
  • fotografie;
  • elaborati grafici;
  • video;
  • brani musicali;
  • ecc.

Una presentazione ben strutturata deve essere organizzata tenendo bene in conto l’obiettivo da raggiungere, il pubblico a cui ci si rivolge e il focus su cui ci si vuole soffermare.

Come fare una presentazione multimediale con un IFC editor

Per elaborare la tua presentazione multimediale, partendo dal modello in formato IFC occorre necessariamente un IFC editor avanzato con cui sfruttare al massimo le potenzialità dell’IFC.

Ecco come fare e tutti i passaggi che devi seguire:

  • avvia usBIM.editor nella versione desktop;
  • apri il tuo modello di progetto in formato IFC;
  • accedi all’ambiente BIM VIDEO studio (in basso a sinistra);
  • aggiungi sulla time line i contenuti da inserire nella presentazione (tutti questi contenuti possono essere generati direttamente con usBIM.editor):
    • testi;
    • immagini (render, piante, sezioni, ecc.);
    • clip video (video real-time rendering, ecc.);
  • gestisci:
    • illuminazione solare;
    • effetti;
    • luci artificiali;
    • visibilità degli oggetti;
    • dissolvenza in ingresso e in uscita;
    • durata di ogni clip;
    •  ecc.
  • componi la tua presentazione in modo personalizzato.
Come creare presentazioni multimediali del tuo progetto dal file IFC

Come creare presentazioni multimediali del tuo progetto dal file IFC

Il risultato sarà un video in grado di stupire il tuo cliente e mostrare effettivamente le scelte progettuali che vuoi comunicare.

Inoltre, utilizzando un IFC editor hai anche il vantaggio di poter modificare il modello in tempo reale e di avere la video presentazione direttamente aggiornata. Immagina, infatti, che durante la presentazione il cliente richieda di apportare delle modifiche al progetto. Ad esempio di eliminare il battiscopa all’ingresso e di aggiungere una zoccolatura in legno. Direttamente dall’ambiente BIM Video Studio, nella vista Camera live, puoi velocemente eliminare il battiscopa e puoi aggiungere la zoccolatura con l’oggetto Estrusione (solido) dal modello BIM. In tempo reale, il modello sarà aggiornato e automaticamente anche la presentazione video in modo dinamico.

I vantaggi di una presentazione multimediale

In sintesi, la presentazione ottenuta con un IFC editor ha il vantaggio di essere:

  • interattiva, perché crea interazione con il cliente;
  • multimediale, perché comprende disegni, foto, video, testi;
  • interdisciplinare, perché può essere utilizzata per diversi scopi e target (clienti privati, pubblica amministrazione, assemblee di cittadini, ecc.);
  • realistica, perché permette la visualizzazione dell’opera come se fosse già realizzata, favorendo il controllo del progetto e offrendo al progettista l’opportunità di verificare la correttezza delle scelte progettuali e al committente la possibilità di immaginare il risultato finale.

Presentazioni multimediali dal file IFC: video

Ecco un breve video in cui ti mostro tutto quello che puoi fare su un modello in formato IFC, utilizzando un advanced IFC editor.

usbim-editor
usbim-editor
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *