Home » BIM Topic » BIM nelle costruzioni » Implementare il BIM nei permessi edilizi: come Dubai viaggia verso un futuro digitale

permessi edilizi BIM

Implementare il BIM nei permessi edilizi: come Dubai viaggia verso un futuro digitale

Tempo di lettura stimato: 5 minuti

Le nuove normative di Dubai sull’obbligatorietà del BIM nei permessi edilizi dal 2024: scopri come questo cambiamento influenzerà il processo di costruzione e quali standard bisogna seguire

La città di Dubai è sempre stata all’avanguardia nell’adozione di nuove tecnologie e pratiche nel settore dell’edilizia. In linea con questa tendenza, recentemente la Building Regulatory & Licensing Agency ha annunciato l’uso obbligatorio di openBIM e IFC per l’ottenimento dei permessi edilizi per determinati tipi di costruzioni nell’Emirato di Dubai a partire dal 1° gennaio 2024.

È stato deciso che per tutte le nuove domande di permesso di costruzione è necessaria la presentazione di modelli Building Information Modeling (BIM), rispettando gli standard stabiliti dal Comune di Dubai. Questo copre:

  1. progetti architettonici per edifici e strutture con più di 20 piani e progetti strutturali per quelli che superano i 40 piani;
  2. edifici e complessi che si estendono per oltre 20.000 m2 a fini architettonici e 30.000 m2 a fini strutturali;
  3. strutture specializzate tra cui ospedali, università e strutture simili;
  4. iniziative del governo, ad eccezione dei progetti limitati alle strutture.

Questa nuova regolamentazione segna un passo importante verso la digitalizzazione completa del settore edilizio, con implicazioni profonde per professionisti e imprese.

L’obbligatorietà del BIM: cosa significa per il settore edilizio

L’introduzione di questa normativa che lega permessi edilizi e BIM non è una semplice formalità, ma un cambiamento sostanziale nel modo in cui i progetti edilizi verranno gestiti e valutati. Le aziende dovranno adattarsi per rispettare i nuovi standard, inclusa l’adozione di software BIM compatibili e la formazione dei loro team tecnici per garantire che i modelli BIM soddisfino i requisiti minimi stabiliti.

Il processo di presentazione BIM: continuità e innovazione

Nonostante l’introduzione di questa nuova regola, il processo di presentazione dei permessi edilizi rimarrà in gran parte invariato. Le aziende dovranno presentare gli stessi file di sempre, ma con l’aggiunta dei modelli BIM. Questi modelli dovranno essere in formato IFC (Industry Foundation Classes), un formato dati standardizzato e aperto, per garantire l’interoperabilità tra i diversi software utilizzati nel settore.

Attuali standard e regolamenti BIM nella gestione delle costruzioni a Dubai

Per facilitare l’implementazione del BIM, il comune ha sviluppato la Dubai BIM Roadmap and Implementation Strategy, che delinea gli standard e i regolamenti BIM che devono essere seguiti. La roadmap e la strategia di implementazione del BIM di Dubai si basano su standard apprezzati come il Livello 2 del Regno Unito o lo standard BIM internazionale ISO 19650.

La roadmap e la strategia di implementazione del BIM di Dubai includono i seguenti standard e regolamenti BIM:

  • Piano di esecuzione BIM (BEP): il BEP è un documento che delinea i processi e le procedure che devono essere seguiti durante l’implementazione del BIM su un progetto di costruzione. Il suo scopo è quello di stabilire una struttura fondamentale che garantisca l’implementazione efficiente di tecnologie di progettazione all’avanguardia nel progetto abilitato al BIM. Invece di concentrarsi esclusivamente sugli interessi individuali, il BEP mira a semplificare il lavoro e modellare il flusso durante l’intero progetto.
  • Standard di modellazione BIM: gli standard di modellazione BIM definiscono il livello di dettaglio richiesto (LOD) per ciascun componente del progetto di edificio o infrastruttura.
  • Standard dei dati BIM: gli standard dei dati BIM definiscono i dati richiesti che devono essere inclusi nel modello BIM, comprese le informazioni sul progetto, le informazioni sulla progettazione e le informazioni sulle prestazioni.
  • Standard di collaborazione BIM: gli standard di collaborazione BIM definiscono i requisiti per la collaborazione tra le parti interessate del progetto e la condivisione dei dati BIM.
  • Standard di validazione BIM: gli standard di validazione BIM definiscono i requisiti per validare l’accuratezza e la completezza dei dati BIM.

Gli attuali standard e regolamenti BIM a Dubai sono stati messi in atto per regolamentare l’uso del BIM nella gestione delle costruzioni. Queste norme hanno un impatto significativo sulla gestione della costruzione.

L’adattamento al mandato BIM: supporto e formazione

Per agevolare l’adattamento a questa nuova normativa, si prevede che saranno disponibili formazioni specifiche che copriranno il processo di presentazione, l’uso degli standard e le migliori pratiche di modellazione BIM a fini di permesso. Un team di supporto sarà inoltre disponibile per rispondere a domande sia tecniche che non tecniche.

Considerazioni finali: un passo verso il futuro

Dubai, anche con l’introduzione dei permessi edilizi BIM, è in prima linea nell’implementazione della tecnologia BIM nel settore edile e ci sono diversi potenziali sviluppi e progressi futuri in questo campo.

  • Realtà virtuale (VR): i modelli BIM possono essere utilizzati per creare esperienze VR immersive che consentono alle parti interessate di camminare e interagire con un edificio prima che venga costruito. Ciò aiuta a identificare i difetti di progettazione e i potenziali problemi prima dell’inizio della costruzione.
    progettazione interni con realtà virtuale - permessi edilizi BIM

    Progettazione di interni con la realtà virtuale

    Prova gratis Edificius+VRiBIM, la prima tecnologia di realtà virtuale immersiva integrata alla modellazione BIM 3D per avere sempre una percezione chiara degli spazi e dei materiali mentre stai progettando e presentare in maniera innovativa le tue idee.

  • Realtà aumentata (AR): l’AR può essere utilizzata per sovrapporre modelli BIM al mondo reale, consentendo ai lavoratori di visualizzare come apparirà un edificio e come i componenti si incastreranno insieme in tempo reale. Ciò può migliorare la precisione e ridurre gli errori durante il processo di costruzione.
  • Internet of Things (IoT): i dispositivi IoT possono essere integrati con modelli BIM per monitorare e gestire i sistemi dell’edificio come riscaldamento, ventilazione e illuminazione. Ciò può aiutare a ottimizzare le prestazioni dell’edificio e a ridurre il consumo energetico.
    Gestione di uno smart building con sistemi IoT

    Gestione di uno smart building con sistemi IoT

    Scopri usBIM.IoT, l’applicazione per visualizzare e gestire on line ecosistemi IoT direttamente dal digital twin dell’edificio!

  • Scansione laser: la scansione laser può essere utilizzata per acquisire misurazioni 3D accurate di edifici e infrastrutture esistenti , che possono essere importate nel software BIM per creare modelli accurati. Questo può aiutare con progetti di ammodernamento e ristrutturazione.
  • Robotica: i robot possono essere utilizzati per fabbricare componenti edilizi basati su modelli BIM, riducendo gli sprechi e migliorando l’efficienza nel processo di costruzione.
  • Maggiore automazione: man mano che il BIM diventa più avanzato, ci sarà una maggiore automazione delle attività di routine, come il rilevamento delle interferenze e il computo delle quantità. Ciò farà risparmiare tempo e ridurrà gli errori nel processo di costruzione.
  • BIM 5D: il BIM 5D, che include la gestione dei costi e la pianificazione, può essere utilizzato per creare una pianificazione e una gestione dei progetti di costruzione più accurate ed efficienti.
    BIM 5D - permessi edilizi BIM
    Prova gratis PriMus-IFC, il primo software BIM 5D con Intelligenza Artificiale!
  • BIM basato sul cloud: il BIM basato sul cloud consente la collaborazione in tempo reale e l’accesso ai dati BIM da qualsiasi luogo, portando a una migliore comunicazione e collaborazione.
    Usa gratis per sempre usBIM: visualizzi, condividi e gestisci online progetti di costruzioni ed infrastrutture con qualsiasi dispositivo e accedi ai tuoi dati da qualsiasi luogo, anche per collaborare in real-time con i tuoi colleghi.

L’integrazione del BIM con altre tecnologie sta migliorando l’accuratezza, l’efficienza e la sostenibilità dei progetti di costruzione. Poiché la tecnologia continua ad evolversi, è probabile che il BIM diventi ancora più integrato con altri strumenti e piattaforme, trasformando il modo in cui gli edifici vengono progettati, costruiti e gestiti.

 

usBIM

 

usBIM
0 commenti

Lascia un Commento

Cosa ne pensi?
Lascia un commento sull'articolo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *