Home » BIM Topic » IFC-openBIM® » IFC editor: modificare un modello IFC realizzato con un software di BIM authoring

come-modificare-un-file-IFC-con-un-IFC-editor

IFC editor: modificare un modello IFC realizzato con un software di BIM authoring

Tempo di lettura stimato: 4 minuti

Aprire, visualizzare e modificare un file IFC senza utilizzare un software BIM, grazie ad un avanzato IFC editor. Scopri come fare

Hai un modello 3D in formato IFC ma non hai un software BIM per aprirlo? Da oggi puoi visualizzare e modificare un file IFC (anche online!), indipendentemente dal software con cui è stato generato (Revit, ArchiCAD, Edificius, ecc.). Quello che ti occorre è un dispositivo connesso ad internet e un advanced IFC editor. Leggi questo articolo e scopri come fare!

Immagine che mostra come lavorare su un modello BIM in formato IFC

Come lavorare su un modello BIM in formato IFC

Perché utilizzare un IFC editor

Un advanced IFC editor è lo strumento di cui hai bisogno se:

  • non hai un software BIM;
  • devi aprire e modificare la geometria e le informazioni di un modello 3D in formato IFC, generato da qualsiasi software di BIM authoring (Edificius, RevitTM, ArchiCADTM, EdiLus ecc.).

Per le funzionalità di visualizzazione e per piccole modifiche al modello IFC, puoi utilizzare anche la versione online. Questa seconda opzione è consigliabile se:

  • hai un pc poco performante;
  • non vuoi installare altri software sul tuo pc;
  • vuoi lavorare da qualsiasi dispositivo, anche se non hai il tuo pc a portata di mano.

Se anche tu hai queste esigenze, ti consiglio di continuare a leggere le mie indicazioni per scoprire tutti i vantaggi che puoi avere nel tuo lavoro, utilizzando un semplice IFC editor.

Tutto quello che puoi fare con un IFC editor

Con un advanced IFC editor puoi fare tante operazioni e gestire al massimo un file IFC. Nello specifico puoi:

  • aprire file IFC creati da qualsiasi software di authoring come Edificius, RevitTM, ArchiCADTM, ALLPLANTM, TeklaTM, EdiLus, ecc.;
  • visualizzare il modello con diverse opzioni di visualizzazione;
  • federare più modelli contemporaneamente;
  • traslare e ruotare il modello allineandolo agli altri modelli della federazione;
  • navigare nel modello in base a selezioni di proprietà e classificazione;
  • modificare, eliminare, sostituire e aggiungere proprietà geometriche e informative delle singole entità del modello 3D;
  • cancellare, duplicare e spostare le entità del modello BIM;
  • definire schemi di classificazione personalizzati;
  • creare template di proprietà e classificazioni aggiunte da applicare automaticamente ad altri modelli;
  • importare proprietà da file Excel;
  • creare gruppi e filtri di selezione;
  • creare una nuova versione del modello IFC aggiornato con tutte le modifiche.

Proviamo ad analizzare nel dettaglio alcune delle principali funzionalità.

Prima di iniziare, però, voglio precisarti che hai due possibili modalità di lavoro tra cui scegliere in base alle tue esigenze. Puoi lavorare con un IFC editor:

  • desktop;
  • online.

Guarda la seguente tabella per analizzare differenze e funzionalità delle due versioni.

Differenze tra un IFC editor online e desktop

Differenze tra un IFC editor online e desktop

Modifica delle proprietà

Un fil IFC contiene sia informazioni geometriche (modello 3D) che dati e proprietà che caratterizzano gli oggetti del modello. Con un IFC editor avanzato hai funzioni di editing che ti permettono di modificare sia i dati geometrici del modello che le proprietà. In pratica:

  • editi, elimini, sostituisci e aggiungi proprietà geometriche e informative;
  • elimini, duplichi e sposti gli oggetti del modello 3D;
  • importi nuove proprietà da template in formato Excel e le associ alle entità del modello IFC;
  • salvi ed esporti il modello modificato.
Editing delle proprietà con usBIM.editor

Editing delle proprietà con usBIM.editor

Inserire nuovi oggetti nel modello IFC

Immagina di dover inserire nuovi oggetti nel tuo modello IFC e di volerlo fare senza utilizzare un BIM authoring.

Con un advanced IFC editor hai la possibilità di farlo: puoi arricchire il modello BIM in formato IFC con  nuovi oggetti ed elementi.

Puoi trovare i nuovi oggetti

  • nella libreria del software, che offre migliaia di risorse gratuite (blocchi CAD, modelli 3D, ecc.);
  • in librerie personalizzate di oggetti BIM, che puoi condividere online ed implementare nel tempo.

Importare nuovi oggetti è semplicissimo: basta aprire la libreria degli oggetti BIM, scegliere il modello desiderato tra i tanti proposti e posizionarlo nel punto scelto.

Puoi inoltre:

  • importare file esterni in tanti formati standard;
  • convertire in IFC modelli ed oggetti 3D da tantissimi formati come AutoCAD® (.dxf), SketchUp® (.skp), 3D Studio Max® (.3ds), ecc.
Immagine che mostra come inserire nuovi oggetti con un editor IFC

Inserire nuovi oggetti con usBIM.editor

Integrazione con altri software di modellazione

Puoi anche sfruttare l’integrazione con SketchUp® o Blender® per modificare gli oggetti presenti nel tuo file IFC. L’integrazione di usBIM.editor con SketchUp® e Blender® è immediata e dinamica.

Per sfruttare queste potenzialità:

  • seleziona le entità da modificare;
  • avvia l’integrazione tra i due software;
  • modifica le entità in SketchUp® o in Blender®.

Ottieni le modifiche effettuate direttamente nel modello BIM in formato IFC.

Immagine che mostra come sfruttare l'integrazione tra usBIM.editor e SketchUp

Sfruttare l’integrazione tra usBIM.editor e SketchUp

Elaborati grafici di presentazione del progetto da un file IFC

Oltre alle funzioni di modifica, con un IFC editor hai anche funzioni avanzate che ti permettono di presentare in maniera esaustiva il tuo progetto.

Se devi elaborare i grafici di presentazione di un progetto in formato IFC e non hai un BIM authoring, puoi utilizzare direttamente usBIM.editor. Ottieni velocemente tavole grafiche esecutive complete di piante, prospetti, sezioni, assonometrie, render, ecc., sfruttando la stessa interfaccia di un software di progettazione architettonica BIM.

Redazione tavole esecutive con usBIM.editor

Redazione tavole esecutive con usBIM.editor

Inoltre, hai una serie di funzionalità aggiuntive per presentare il tuo progetto attraverso:

  • render fotorealistici e fotoinserimenti;
  • presentazioni video (grazie all’ambiente “BIM video studio”);
  • navigazione in tempo reale del modello renderizzato (RTBIM);
  • realtà virtuale immersiva (VRiBIM) per visualizzare in prima persona il modello, modificando, sostituendo e inserendo oggetti e materiali.

"Ottenere

In questo modo, sfrutti tutte le potenzialità di un BIM authoring ma lavorando direttamente su un file aperto non proprietario.

Le funzionalità di usBIM.editor in 3 minuti

Ora ti mostro un video che ti illustra le principali funzionalità di usBIM.editor.

usbim-editor
usbim-editor