Categorie Opere edili

Nuova Legge Urbanistica della Campania, testo coordinato e novità

Semplificazione, riduzione del consumo di suolo, rigenerazione urbana: aggiornata la legge regionale 16/2004, testo coordinato in PDF e punti chiave

Il Consiglio Regionale della Campania ha approvato una nuova legge urbanistica che introduce significative modifiche nella gestione del territorio e dell’edilizia nella regione.

La Legge regionale 29 aprile 2024, n. 5 – “Modifiche alla legge regionale 22 dicembre 2004, n. 16 recante Norme sul Governo del territorio” si concentra sulla semplificazione edilizia e sulla rigenerazione urbana, con l’obiettivo di riqualificare il patrimonio edilizio esistente e favorire lo sviluppo sostenibile dei territori.

In calce all’articolo trovi il testo coordinato della nuova legge urbanistica della Campania con le modifiche introdotte dalla legge 5/2024.

I punti chiave della nuova Legge Urbanistica della Campania (legge regionale 5/2024)

Riduzione del consumo di suolo

Massima priorità è data al contrasto del consumo di suolo, un’iniziativa diretta alla mitigazione degli effetti dei cambiamenti climatici. A supporto di ciò, verrà istituito un Osservatorio regionale dedicato al monitoraggio e alla proposta di soluzioni innovative.

Rigenerazione urbana

Il focus è sulla riqualificazione e rifunzionalizzazione degli spazi urbanizzati esistenti, scoraggiando l’utilizzo di nuovo suolo naturale e produttivo. Questo processo sarà guidato dai piani strutturali urbanistici (PSU) che ogni comune dovrà adottare.

Semplificazione dei processi

La riforma semplifica il sistema pianificatorio esistente per accelerare l’adozione dei piani urbanistici comunali, che saranno ora articolati in PSU e regolamenti urbanistici edilizi.

Integrazione e aggiornamento dei piani esistenti

Sono state introdotte modifiche sostanziali ai Piani Territoriali Regionali e ai Piani di area vasta, migliorando l’integrazione con la pianificazione paesaggistica e la programmazione finanziaria attraverso il nuovo Programma Integrato di Valorizzazione (PIV).

Sostenibilità e dotazioni territoriali

La legge ridefinisce le dotazioni territoriali necessarie per la sostenibilità urbanistica, includendo infrastrutture verdi, servizi ecosistemici, e attrezzature per funzioni pubbliche e collettive.

Semplificazione Edilizia

La legge introduce misure per semplificare la procedura edilizia, riducendo i tempi e le spese per l’ottenimento dei permessi di costruzione. Ciò dovrebbe favorire l’innovazione e l’investimento nella regione, stimolando lo sviluppo economico e sociale.

Sostenibilità Ambientale

Sostenibilità ambientale, ecologica, urbanistica, economica e sociale, vengono perseguite rafforzando la resilienza urbana e contrastando il consumo di suolo. Questo obiettivo dovrebbe essere raggiunto attraverso la riduzione dei fattori di rischio idrogeologico, sismico, vulcanico e di altri rischi naturali e antropici, nonché la salvaguardia, valorizzazione e cura delle risorse paesaggistiche, ambientali e storico-culturali dei territori.

Incentivi per la Rigenerazione Urbana

Sono stati introdotti premialità per gli interventi di rigenerazione urbana, come aumenti volumetrici per la ristrutturazione edilizia e per gli interventi di demolizione e sostituzione di immobili. Questi incentivi dovrebbero favorire la valorizzazione del patrimonio edilizio esistente e la riqualificazione dei quartieri.

Entrata in Vigore della nuova Legge Urbanistica della Campania

La legge è in vigore dal 30 aprile 2024, giorno successivo alla sua pubblicazione nel Bollettino Ufficiale della Regione Campania (il n. 34 del 29 aprile 2024).

Conclusioni

La nuova legge urbanistica della Regione Campania rappresenta un importante passo avanti nella gestione del territorio e dell’edilizia nella regione. La semplificazione edilizia, la rigenerazione urbana e la sostenibilità ambientale sono gli obiettivi principali della legge, che dovrebbe favorire lo sviluppo economico e sociale, ridurre il consumo di suolo e valorizzare il patrimonio edilizio esistente.

Testo coordinato in PDF della nuova Legge urbanistica della Campania (legge regionale 16/2004 con le modifiche della legge regionale 5/2024

Qui trovi
  • il testo della nuova Legge regionale 29 aprile 2024, n. 5 ““Modifiche alla legge regionale 22 dicembre 2004, n. 16 recante Norme sul Governo del territorio” pubblicata sul Bollettino Ufficiale della Regione Campania n. 34 del 29 Aprile 2024.
  • il testo coordinato della nuova legge urbanistica della Campania (legge regionale 16/2024 con le modifiche introdotte dalla legge 5/2024) con indice interattivo.

Indice e consultazione per articolo

 

Commenti

  • buongiorno. Ho letto nell'articolo qui riportato che l'entrata in vigore della presente legge è il 16.08.2024. Confermate tale data e se si dove si evince tale informazione? grazie

    • Purtroppo non possiamo confermare la data, perché riportata da un organo di stampa e, grazie alla sua segnalazione, subito rettificata. La legge Regionale 29 aprile 2024, n. 5 (come previsto dall'art. 46) entra in vigore il 30 aprile 2024, giorno successivo alla sua pubblicazione nel Bollettino Ufficiale della Regione Campania.

Lascia un Commento

La tua email non sarà resa pubblica I campi segnati sono richiesti*

Condividi
Pubblicato da Redazione Tecnica

Articoli recenti

Obbligo di rimozione amianto per privati: quando vige?

Scopri tutto sull'obbligo di rimozione amianto per privati: regolamentazioni, procedure, sanzioni e bonus disponibili per…

20 Giugno 2024

Il principio DNSH negli investimenti PNRR in fognatura e depurazione

Vademecum del MASE per il rispetto del principio DNSH negli investimenti in fognatura e depurazione…

20 Giugno 2024

Appalti pubblici: tutto quello che devi sapere

Appalti pubblici: definizione, tipologie, normativa, fasi, metodi di aggiudicazione, durata e documenti. Tutto quello che…

20 Giugno 2024

Impianti antincendio: tipologie e caratteristiche

Gli impianti antincendio sono sistemi progettati per combattere tempestivamente un incendio, ma quali tipologie comprendono…

20 Giugno 2024

Pergolato senza permesso: cosa prevede la normativa

È possibile installare un pergolato senza permesso? A quali condizioni? Scopri cosa prevede la normativa…

20 Giugno 2024

Tettoia: tra pertinenza, accessorio e nuova costruzione

Una tettoia quando di dimensioni impattanti sul territorio non può risultare né come pertinenza né…

20 Giugno 2024