Home » Notizie » Titoli edilizi » La realizzazione autorizzata di un gazebo diventa abusiva se si perdono i requisiti di precarietà

La realizzazione autorizzata di un gazebo diventa abusiva se si perdono i requisiti di precarietà

Tempo di lettura stimato: 1 minuto

Così si è espresso il Consiglio di Stato in merito alla costruzione di un gazebo a servizio di un ristorante, realizzato con tutte le autorizzazioni comunali necessarie.

Un gazebo, realizzato con regolare autorizzazione comunale, risulta abusivo se si trasforma nel tempo diventando una costruzione vera e propria.

Così si è espresso il Consiglio di Stato in merito alla costruzione di un gazebo a servizio di un ristorante, realizzato con tutte le autorizzazioni comunali necessarie, ma che nel tempo si è trasformato per l’installazione di alcuni impianti (elettrico, sonoro e di climatizzazione).

In seguito ad un controllo, viene data ordinanza di demolizione, a cui fa seguito il ricorso del proprietario.
Il ricorso è respinto con Sentenza n. 6382 del 12 dicembre 2012 del Consiglio di Stato, per la perdita delle sue caratteristiche di precarietà.

Clicca qui per scaricare la Sentenza 12 dicembre 2012, n. 6382

 
0 commenti

Lascia un Commento

Cosa ne pensi?
Lascia un commento sull'articolo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *