Come inserire gli oggetti 3D creati con SketchUp in un software BIM

Come creare oggetti 3D con SketchUp e inserirli in un progetto realizzato con un software BIM

SketchUp è un software di modellazione 3D e 2D sviluppato per le fasi progettuali del disegno. Il suo utilizzo è fortemente orientato alla progettazione in ambito edile (progettazione architettonica, urbanistica, ingegneria civile, etc.).

Il grosso vantaggio di questa applicazione è quello di poter utilizzare uno strumento potentissimo in grado di creare forme bidimensionali e tridimensionali in maniera semplice e intuitiva.

All’interno di SketchUp numerosi strumenti permettono di velocizzare e personalizzare tutti gli oggetti, come la scelta dei materiali o l’impatto della luce solare sull’oggetto stesso.

Uno strumento del genere costituisce un valido aiuto per la creazione di nuovi oggetti da inserire in un progetto BIM, vista la semplicità di modellazione offerta.

Edificius, il software di progettazione architettonica BIM, offre la possibilità di arricchire il progetto architettonico grazie all’integrazione con SketchUp.

Creare un oggetto 3D personalizzato con SketchUp

E’ possibile creare un oggetto con SketchUp utilizzando il modello 3D di Edificius come riferimento.

Dal modello 3D in Edificius, selezioniamo gli oggetti da utilizzare come riferimento in SketchUp e successivamente avviamo l’integrazione dall’apposito nodo della voce di menu.

All’interno di SketchUp possiamo realizzare l’oggetto 3D utilizzando tutti gli strumenti grafici messi disposizione.

A modifica ultimata, uscendo da SketchUp, l’oggetto viene inserito automaticamente nel disegno e nel catalogo di progetto come Blocco 3D.

Modificare un oggetto personalizzato con SketchUp

In Edificius selezioniamo l’oggetto 3D da modificare e avviamo l’integrazione di SketchUp.

Modifichiamo l’oggetto 3D utilizzando gli strumenti messi a disposizione. A modifica ultimata usciamo da SketchUp.

Edificius ci offre la possibilità di aggiornare solo l’oggetto selezionato o anche tutti quelli dello stesso tipo. Tutte le modifiche effettuate sull’oggetto vengono riportate anche nel Catalogo di Progetto.

Modificare un blocco 3D dalla libreria di progetto con SketchUp

All’interno della Libreria di Progetto selezioniamo l’oggetto e avviamo la modifica con SketchUp.

Alla chiusura di SketchUp l’oggetto viene aggiornato.


 
Clicca qui per scaricare e conoscere tutti i dettagli su Edificius, il software progettazione edilizia

Commenti

Lascia un Commento

La tua email non sarà resa pubblica I campi segnati sono richiesti*

Condividi
Pubblicato da Redazione Tecnica

Articoli recenti

Condono edilizio 2024: arriva il decreto “salva-casa”, testo in PDF

Pronto il condono edilizio 2024: il decreto "salva-casa" interviene su doppia conformità, tolleranze costruttive, attività…

24 Maggio 2024

CER e autoconsumo: il vademecum ANCI per i Comuni

La guida per i Comuni che vogliono sfruttare le opportunità legate all'autoconsumo e alle Comunità…

23 Maggio 2024

Un caso studio su Virtual Reality e Risk Assessment

Scopri come l'integrazione tra la Virtual Reality e il Risk Assessment ottimizzano l'efficienza e la…

23 Maggio 2024

Coefficiente di scambio termico: come si calcola?

Il coefficiente di scambio termico misura la capacità di un conduttore termico ad essere percorso…

23 Maggio 2024

Tettoia o portico, quale la differenza?

Il CdS traccia un identikit per la distinzione tra tettoia e porticato: la prima di…

23 Maggio 2024

Piattaforme di lavoro elevabili: guida INAIL su normativa e sicurezza

Disponibile il quaderno INAIL sulle piattaforme di lavoro elevabili. Scopri le novità normative dal confronto…

23 Maggio 2024