In vigore il T.U. dell’Edilizia !!

?Stampa l'articolo o salvalo in formato PDF (selezionando la stampante PDF del tuo sistema operativo)
Stampa articolo PDF

Alla fine di un percorso piuttosto tormentato finalmente il 30 giugno 2003 entra in vigore il D.P.R. 380/2001 nella sua lettura finale.

Alla fine di un percorso piuttosto tormentato finalmente il 30 giugno 2003 entra in vigore il D.P.R. 380/2001 nella sua lettura finale.
Il rinvio dell’entrata in vigore del Capo relativo alle “Norme per la Sicurezza degli impianti” è l’ultimo atto del lungo iter del provvedimento, che ha visto il succedersi di rinvii e modifiche dovute, tra l’altro, al recepimento delle disposizioni della “Legge Obiettivo”.
Infatti, come già anticipato da BibLus-net, il Consiglio dei Ministri ha varato il decreto Legge n. 147/2003 (pubblicato nella G.U. n. 145 del 25/06/2003), che rinvia l’entrata in vigore del Capo V della Parte II del T.U. al 1/1/2004.
Il citato Capo V è quasi interamente dedicato alle disposizioni contenute nella L. 46/90; il rinvio dell’applicazione delle “Norme per la sicurezza degli impianti” può quindi essere letto come la probabile intenzione di intervenire a breve nel settore.
Data l’importanza del Testo Unico per i tecnici, BibLus-net ha deciso di dedicare interamente questo numero a tale provvedimento, esaminandone gli aspetti maggiormente innovativi nel dettaglio.
BibLus-net ha inoltre deciso di mettere a disposizione dei professionisti dell’edilizia alcuni strumenti che rendano più agevole l’adattamento alla nuove disposizioni.
Le principali novità introdotte dal DPR 380/2001, nella sua stesura definitiva, riguardano:

  • la riforma dei titoli abilitativi (con scomparsa dell’autorizzazione);
  • l’introduzione dello Sportello Unico dell’edilizia;
  • la revisione dei concetti di agibilità ed abitabilità.
DocumentoDimensioneFormato
Testo Unico dell’Edilizia593 KbACCAreader

Attenzione: Per la visualizzazione del file in formato ACCAreader si richiede la presenza sul sistema di: ACCAreader ver. 5.00
Clicca sull’ immagine per effettuare gratuitamente il download del programma.

 
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.