Immagine categoria varie e brevi

IMU terreni agricoli montani: slitta al 26 gennaio 2015 il termine di pagamento

?Stampa l'articolo o salvalo in formato PDF (selezionando la stampante PDF del tuo sistema operativo)
Stampa articolo PDF

Il Consiglio dei Ministri del 12 dicembre ha stabilito che la scadenza slitta al 26 gennaio 2015.
La proroga è stata ufficializzata con la pubblicazione del D.L. 16 dicembre 2014, n. 185 sulla Gazzetta del 16 dicembre 2014.

Tutti i possessori di terreni agricoli montani, ad esclusione di quelli al di sopra dei 600 metri di altitudine e di quelli posseduti da coltivatori diretti, avrebbero dovuto versare l’IMU entro il 16 dicembre 2014.

 

A quasi un mese da quanto stabilito dal D.M. 28 novembre 2014 (V. art. “IMU terreni agricoli, chi deve pagare entro il 16 dicembre e chi è esentato?”) arriva una proroga relativa al termine di pagamento.

 

Il Consiglio dei Ministri del 12 dicembre ha stabilito che la scadenza slitta al 26 gennaio 2015.
La proroga è stata ufficializzata con la pubblicazione del D.L. 16 dicembre 2014, n. 185 sulla Gazzetta del 16 dicembre 2014.
Ricordiamo che l’esenzione IMU riguarderà una stretta fetta di categorie:

  • i terreni agricoli dei comuni ubicati ad un’altitudine (del centro) maggiore di 600 metri, individuati sulla base dell’“Elenco comuni italiani” sul sito dell’ISTAT
  • i terreni agricoli posseduti da coltivatori diretti e imprenditori agricoli professionali, iscritti nella previdenza agricola, dei comuni ubicati ad un’altitudine compresa fra 281 metri e 600 metri, individuati sulla base del medesimo elenco

I terreni agricoli in Comuni con altitudine fino a 281 metri s.l.m, anche se posseduti da coltivatori diretti rimangono comunque soggetti a IMU nel 2014.
In allegato riportiamo il comunicato stampa con cui il Consiglio dei Ministri dà notizia della proroga relativa al pagamento IMU terreni agricoli montani e del rifinanziamento per spese urgenti.

Clicca qui per scaricare il D.L. 16 dicembre 2014, n. 185 di proroga dell’IMU terreni

 
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.