Illuminazione-gallerie-stradali-uni

Illuminazione delle gallerie stradali: pubblicata la UNI 11095:2021

?Stampa l'articolo o salvalo in formato PDF (selezionando la stampante PDF del tuo sistema operativo)
Stampa articolo PDF

UNI ha pubblicato la nuova norma sull’illuminazione delle gallerie stradali in aggiornamento e sostituzione della UNI 11095:2019

Pubblicata la UNI 11095:2021, elaborata dalla commissione “Luce e illuminazione”, dal titolo: “Luce e illuminazione – Illuminazione delle gallerie stradali“.

La norma assume particolare rilievo in un Paese come l’Italia che risulta attraversato da una fitta rete stradale con numerose gallerie necessarie a percorrere il variegatissimo paesaggio fatto di valli, colline, monti e coste.

La UNI 11095:2021 sull’illuminazione delle gallerie stradali

Il documento aggiorna in modo sostanziale la precedente UNI 11095:2019.

Infatti la nuova norma specifica i requisiti illuminotecnici dell’impianto di illuminazione di una galleria stradale, al fine di assicurare al conducente di un veicolo, sia di giorno sia di notte, l’entrata, l’attraversamento e l’uscita dal tratto coperto a velocità almeno pari al limite di velocità locale, con un grado di sicurezza non inferiore a quello presente nei tratti di strada di cui fa parte la galleria, in condizioni adeguate di comfort visivo.

Nella zona di ingresso di una galleria si prevede che la luminanza stradale deve essere correlata a quella esterna; né troppo bassa e nemmeno troppo alta per evitare in un caso di non vedere un eventuale ostacolo, e nell’altro di essere abbagliati.

Sono inoltre espressi i livelli di luminanza della carreggiata, delle pareti e di eventuali altre superfici che costituiscono la galleria, come ad esempio:

  • marciapiedi,
  • corsie di emergenza,
  • banchine.

Al fine di semplificare il processo progettuale la norma considera solo alcune tipologie di gallerie.

Se l’orografia o la geometria della strada sono diverse, certi vincoli e requisiti potrebbero risultare non applicabili o scarsamente utili, sebbene il modello della visione continui a valere.

Il progettista, utilizzando gli stessi principi e modelli della visione che stanno alla base della norma e che sono descritti in dettaglio, potrà adattare i requisiti alle reali condizioni della galleria.

La norma si applica agli impianti di illuminazione di gallerie stradali e autostradali, indipendentemente dalla loro forma e lunghezza.

La UNI 11095:2021 non fornisce, però, prescrizioni per l’illuminazione di percorsi esclusivamente ciclopedonali coperti.

 

La norma UNI 11095:2021, come detto, sostituisce la UNI 11095:2019.

 

La UNI 11095:2021 è scaricabile a pagamento dal sito UNI.

Clicca qui per scaricare la UNI 11095:2021

 

edificius
edificius

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *