Sicurezza antincendio caldaie domestiche, la guida dei VV.F.

?Stampa l'articolo o salvalo in formato PDF (selezionando la stampante PDF del tuo sistema operativo)
Stampa articolo PDF

 Rischi, prevenzione e norme sulla sicurezza antincendio caldaie domestiche. Ecco la guida dei Vigili del fuoco

Tra i vari incidenti domestici di particolare gravità sono quelli dovuti ad incendio e/o esplosione provocati dal malfunzionamento dei camini e dei condotti fumari, incidenti che nella gran parte dei casi coinvolgono donne che lavorano in casa.

Quali sono le cause e soprattutto cosa fare per diminuire tali incidenti?

Le cause d’incendio e/o di esplosione nelle caldaie e generatori di calore in ambienti domestici” questo il titolo della recente guida pubblicata dai Vigili del Fuoco.

La guida illustra i rischi legati ad installazioni non corrette delle caldaie domestiche, le misure di prevenzione e le norme di riferimento.
La pubblicazione, grazie all’esperienza operativa dei Vigili del Fuoco, fornisce alcuni dati tecnici sui gas più comuni utilizzati negli ambienti domestici, i tipi di impianto, le cause di incendio e di esplosione e mostra, attraverso una serie di immagini commentate, numerose situazioni potenzialmente pericolose dovute ad errori di installazione o a cattive manutenzioni.

In particolare gli argomenti trattati sono:

  • le caratteristiche chimico/fisiche dei gas impiegati in ambienti domestici
  • le cose da sapere su revisione e controllo dei fumi della caldaia
  • la sicurezza dei sistemi di evacuazione dei prodotti della combustione
  • il rischio incendio connesso ai camini, ai condotti e alle canne fumarie
  • la corretta ventilazione
  • le installazioni pericolose
  • le caldaie a condensazione, stufe a pellets, impianti senza rete di distribuzione

 

Clicca qui per scaricare la guida sulla sicurezza antincendio caldaie domestiche

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *