Ecco la nuova guida sui servizi fiscali dell’Agenzia delle Entrate

?Stampa l'articolo o salvalo in formato PDF (selezionando la stampante PDF del tuo sistema operativo)
Stampa articolo PDF

La nuova guida illustra e sintetizza i servizi e le modalità di assistenza offerti dall’Agenzia delle Entrate puntando in primis sui servizi online

L’Agenzia delle Entrate ha pubblicato la guida: “Benvenuti in agenzia! Gli attrezzi per un Fisco a portata di click“.

La guida illustra tutto ciò che c’è da sapere per richiedere i servizi fiscali offerti dall’Agenzia, soffermandosi in particolare sui servizi online, il canale maggiormente utilizzato soprattutto durante questa fase emergenziale.

La nuova guida sui servizi fiscali delle Entrate

Le indicazioni contenute nel manuale mostrano come sia facile ricevere assistenza e servizi senza uscire di casa/ufficio, utilizzando i canali telematici messi in campo e potenziati dall’Agenzia per evitare, soprattutto in questo periodo di pandemia, il contatto fisico e inutili file e assembramenti.

L’obiettivo è consentire ai cittadini di prendere sempre più confidenza con la rete, facendogli scoprire i servizi e gli adempimenti risolvibili online.

E se il canale telematico è quello preferenziale, la guida sui servizi fiscali dell’Agenzia chiarisce che per molti dei servizi disponibili non occorre alcuna registrazione, tra questi, il calcolo del superbollo, la ricerca del codice identificativo del contratto di locazione, le prenotazioni di appuntamenti, le richieste di richiamata telefonica e molti altri ancora.

Come richiedere assistenza

Per richiedere un servizio dell’Agenzia delle Entrate sono disponibili diverse modalità:

  • on line dal sito internet;
  • con e-mail o posta elettronica certificata (PEC);
  • dall’App mobile dell’Agenzia;
  • presso l’ufficio.

1 – ufficio

Se il contatto “a distanza” non è fattibile, basta prenotare un appuntamento presso l’ufficio, utilizzando il canale telefonico, il sito internet o l’app mobile.

La guida ricorda tutti i modi possibili per prenotare un appuntamento: la via più tradizionale è il telefono.

Per chi si reca in ufficio, è importante presentarsi il giorno dell’incontro con l’originale e la copia di un valido documento di identità (carta d’identità, patente, passaporto).

Inoltre, chiarisce il vademecum, se ci si reca in ufficio per conto di un’altra persona, è necessario avere: la delega, la copia di un documento di riconoscimento proprio, la copia di un documento del delegante.

2 – sito internet

Un’altra via, come detto, è la prenotazione online dalla home page del sito dell’Agenzia cliccando su “Contatti e assistenza” e poi scegliendo tra assistenza fiscale o catastale e ipotecaria e segnalando, infine, funzionario, sportello e data preferiti per l’incontro.

3 – app per smartphone 

Terza chance è la prenotazione tramite l’app mobile dell’Agenzia utilizzando la funzionalità “Appuntamenti e ticket”, senza bisogno di registrarsi o credenziali di accesso (Pin o Spid), è sufficiente avere un indirizzo e-mail e un numero di telefono.

 

Clicca qui per scaricare la guida delle Entrate sui servizi fiscali

 

factus

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *