guida-ae-servizi-fiscali

Aggiornata la guida sui servizi fiscali dell’Agenzia delle Entrate

?Stampa l'articolo o salvalo in formato PDF (selezionando la stampante PDF del tuo sistema operativo)
Stampa articolo PDF

La guida illustra e sintetizza i servizi e le modalità di assistenza offerti dall’Agenzia delle Entrate puntando in primis sui servizi online

L’Agenzia delle Entrate ha pubblicato l’aggiornamento (a luglio 2021) della guida: “Benvenuti in agenzia! Gli attrezzi per un Fisco a portata di click“.

La guida illustra tutto ciò che c’è da sapere per richiedere i servizi fiscali offerti dall’Agenzia, soffermandosi in particolare sui servizi online, il canale maggiormente utilizzato soprattutto durante la fase emergenziale.

La guida sui servizi fiscali delle Entrate

Le indicazioni contenute nel manuale mostrano come sia facile ricevere assistenza utilizzando i canali telematici messi in campo e potenziati dall’Agenzia per evitare, soprattutto in questo periodo di pandemia, il contatto fisico e inutili file e assembramenti.

L’obiettivo è consentire ai cittadini di prendere sempre più confidenza con la rete, facendogli scoprire i servizi e gli adempimenti risolvibili online.

E se il canale telematico è quello preferenziale, la guida sui servizi fiscali dell’Agenzia chiarisce che per molti dei servizi disponibili non occorre alcuna registrazione, tra questi, il calcolo del superbollo, la ricerca del codice identificativo del contratto di locazione, le prenotazioni di appuntamenti, le richieste di richiamata telefonica e molti altri ancora.

Come richiedere assistenza

Per richiedere un servizio dell’Agenzia delle Entrate sono disponibili diverse modalità:

  • on line dal sito internet;
  • con e-mail o posta elettronica certificata (PEC);
  • dall’App mobile dell’Agenzia;
  • presso l’ufficio.

Ufficio

Se il contatto “a distanza” non è fattibile, basta prenotare un appuntamento presso l’ufficio, utilizzando il canale telefonico, il sito internet o l’app mobile.

La guida ricorda tutti i modi possibili per prenotare un appuntamento: la via più tradizionale è il telefono.

Il servizio “web ticket”, disponibile sia sul sito che sull’App, permette di prenotare un biglietto elimina code, scegliendo l’ufficio dell’Agenzia presso il quale recarsi, il giorno e l’ora desiderati.

Per chi si reca in ufficio, è importante presentarsi il giorno dell’incontro con l’originale e la copia di un valido documento di identità (carta d’identità, patente, passaporto).

Inoltre, chiarisce il vademecum, se ci si reca in ufficio per conto di un’altra persona, è necessario avere: la delega, la copia di un documento di riconoscimento proprio, la copia di un documento del delegante.

Sito internet

Un’altra via, come detto, è la prenotazione online dalla home page del sito dell’Agenzia cliccando su “Contatti e assistenza” e poi scegliendo tra assistenza fiscale o catastale e ipotecaria e segnalando, infine, funzionario, sportello e data preferiti per l’incontro.

E’ possibile usufruire direttamente di molti servizi, senza che sia necessaria alcuna registrazione.

Per altri occorre essere in possesso delle credenziali SPID, il Sistema Pubblico dell’Identità Digitale, di una Carta Nazionale dei Servizi (CNS) o delle credenziali dell’Agenzia per l’accesso a Fisconline.

Dal 13 gennaio 2021 i servizi telematici dell’Agenzia delle entrate, fruibili nell’area riservata, sono disponibili anche agli utenti persone fisiche la cui identità digitale è autenticata tramite la propria Carta di Identità Elettronica (CIE).

La Carta d’Identità Elettronica è il più sicuro e versatile strumento per la tutela dell’identità fisica e digitale dei cittadini. Essa garantisce l’identificazione certa dell’utente che usa i servizi on line e consulta dati personali propri e dei contribuenti che lo hanno delegato.

App per smartphone 

Terza chance è la prenotazione tramite l’app mobile dell’Agenzia utilizzando la funzionalità “Appuntamenti e ticket”, senza bisogno di registrarsi o credenziali di accesso (Pin o Spid), è sufficiente avere un indirizzo e-mail e un numero di telefono.

Mail o PEC

Il contribuente può presentare la richiesta di un servizio tramite e-mail o PEC, allegando la documentazione necessaria e indicando i propri riferimenti (ad esempio il numero di telefono) per gli eventuali contatti successivi.

Servizi online

On line, ad esempio, è possibile:

  • richiedere il duplicato del codice fiscale o della tessera sanitaria;
  • comunicare l’Iban per l’accredito dei rimborsi sul conto corrente;
  • registrare contratti di locazione e atti in generale;
  • richiedere il rimborso di imposte dirette o Iva (se non sono state già effettuate nella dichiarazione o nel modello TR) o di altre imposte indirette;
  • trasmettere una dichiarazione di successione;
  • richiedere un certificato/attestato.

Molti dei servizi che l’Agenzia eroga allo sportello possono essere usufruiti direttamente sul sito internet, senza alcuna registrazione, come ad esempio:

  • correzione dati catastali online;
  • calcolo del superbollo;
  • ricerca codice identificativo del contratto di locazione;
  • calcolo importi per la tassazione degli atti giudiziari;
  • interrogazione contrassegni telematici;
  • calcolo delle rate – controllo automatizzato e formale dichiarazioni;
  • verifica ricevuta dichiarazione di intento;
  • verifica del codice fiscale;
  • verifica della partita iva;
  • prenotazione appuntamenti;
  • prenotazione di richiamata;
  • ricerca professionisti abilitati al visto di conformità.

Chi è in possesso dell’abilitazione può invece, per esempio:

  • ACCEDERE AL PROPRIO CASSETTO FISCALE PER CONSULTARE:
    • le dichiarazioni presentate;
    • i versamenti effettuati;
    • gli atti registrati;
    • le comunicazioni e i rimborsi ricevuti;
    • le proprie certificazioni uniche trasmesse all’Agenzia dai sostituti d’imposta.
  • UTILIZZARE I NUMEROSI SERVIZI DISPONIBILI NELL’AREA RISERVATA, TRA CUI:
    • accesso alla dichiarazione dei redditi precompilata;
    • pagamento di imposte, tasse e contributi (F24 web);
    • registrazione di un contratto di locazione (RLI);
    • CIVIS – assistenza sulle comunicazioni di irregolarità, a seguito di controlli automatici delle dichiarazioni;
    • presentazione della dichiarazione di successione, di voltura catastale automatica e di trascrizione degli immobili;
    • presentazione di atti di aggiornamento di fabbricati e terreni predisposti dai professionisti tecnici abilitati (architetti, ingegneri, agronomi, geometri, periti edili).

Il nuovo servizio web “Consegna documenti e istanze”

Da luglio 2021 è disponibile il nuovo servizio web “Consegna documenti e istanze”, grazie al quale gli utenti abilitati possono consegnare in modalità telematica documenti e istanze, sia a seguito di una specifica richiesta dell’Agenzia delle Entrate sia di iniziativa per esigenze personali, e ottenerne la ricevuta di protocollazione.

Questo servizio potrà essere utilizzato solo se la normativa o i provvedimenti del Direttore dell’Agenzia delle Entrate non prevedono una specifica modalità di presentazione, trasmissione o comunicazione.

Il nuovo servizio è molto semplice e intuitivo. Inoltre, all’interno dell’area è disponibile una guida dedicata che descrive passo dopo passo il suo funzionamento.

 

Clicca qui per scaricare la guida delle Entrate sui servizi fiscali

 

factus

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *