Immagine categoria approfondimenti tecnici

Gradonata viva, Terra rinforzata, Gabbionate e materassi rinverditi… tutte le opere dell’ingegneria naturalistica in dettaglio

?Stampa l'articolo o salvalo in formato PDF (selezionando la stampante PDF del tuo sistema operativo)
Stampa articolo PDF

L’ingegneria naturalistica è una disciplina tecnico-scientifica che si è andata sempre più affermando negli ultimi tempi. Essa, attraverso metodologie proprie dell’ingegneria e sulla base di criteri meccanici, biologici ed ecologici, utilizza come materiale da costruzione piante vive o parti di esse in abbinamento con altri materiali, quali pietrame, legno, terra, etc.

L’ingegneria naturalistica è una disciplina tecnico-scientifica che si è andata sempre più affermando negli ultimi tempi. Essa, attraverso metodologie proprie dell’ingegneria e sulla base di criteri meccanici, biologici ed ecologici, utilizza come materiale da costruzione piante vive o parti di esse in abbinamento con altri materiali, quali pietrame, legno, terra, etc.
Per supportare i professionisti e le imprese, fornendo elementi di conoscenza della disciplina nella pratica professionale in relazione sia alle procedure progettuali che alla realizzazione di un’opera, la Regione Campania ha predisposto un documento, redatto con l’ausilio della “AIPIN (Associazione Italiana per l’Ingegneria Naturalistica – Sezione Campana) che contiene dettagliate schede descrittive delle singole soluzioni tecniche, oltre che le corrispondenti voci di capitolato e di elenco prezzi.

DocumentoDimensioneFormato
Allegato tecnico al “Regolamento per l’attuazione degli interventi di ingegneria naturalistica nel territorio della Regione Campania”1,18 MbPDF
 
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.