BIM e GIS

L’innovazione del GIS and virtual reality nel settore delle costruzioni

Come combinare la visualizzazione realistica ed interattiva di modelli 3D, mappe e dati GIS grazie a strumenti di GIS and virtual reality

L’integrazione tra GIS and virtual reality, o VRGIS (Virtual Reality Geographic Information Systems), rappresenta una rivoluzione tecnologica che combina i Sistemi Informativi Geografici (GIS) con la Realtà Virtuale (VR). Questa tecnologia avanzata consente agli utenti di interagire con una rappresentazione tridimensionale (3D) dei dati geografici all’interno di un ambiente virtuale, grazie all’implementazione di strumenti di geospatial digital twin.

Utilizzando la visualizzazione 3D, le interfacce VR e le capacità di elaborazione della Scienza dell’Informazione Geografica, la VRGIS offre una prospettiva più immersiva e intuitiva per l’analisi geografica, particolarmente utile nel settore delle costruzioni.

Che cos’è GIS and virtual reality?

La Realtà Virtuale GIS è essenzialmente l’uso della realtà virtuale per fornire una rappresentazione visiva dei dati geografici. Questa tecnologia aggiunge una terza dimensione, la “profondità”, alla “larghezza” e all'”altezza”, permettendo una visualizzazione più pratica delle caratteristiche topografiche come montagne, valli e altre caratteristiche fisiche. Tali rappresentazioni sono cruciali in numerosi campi come la pianificazione urbana, la geologia e la gestione delle emergenze, tutte aree di grande rilevanza per l’industria delle costruzioni.

La VRGIS combina le caratteristiche del GIS e della VR per creare un ambiente virtuale interattivo in cui i dati geografici sono rappresentati in modo dettagliato e realistico. Questa integrazione di grafica computerizzata e dataset spaziali offre un’interfaccia altamente intuitiva per l’interpretazione dei dati, migliorando la cognizione spaziale e facilitando decisioni più informate.

Applicazioni di GIS and virtual reality

Per approfondire anche gli altri campi d’applicazione della realtà virtuale, leggi anche 9 casi d’uso della Virtual Reality in Engineering.

Applicazioni della VRGIS nel settore delle costruzioni

La Realtà Virtuale GIS trova applicazioni in numerosi aspetti del settore delle costruzioni.

Pianificazione urbana e progettazione

Visualizzazione del progetto: la VRGIS può creare modelli virtuali realistici delle città, permettendo ai pianificatori di visualizzare l’impatto dei piani di sviluppo proposti o dei cambiamenti nel paesaggio. Questo è particolarmente utile per identificare e risolvere potenziali problemi prima che inizino i lavori di costruzione.
Simulazione di scenari futuri: gli urbanisti possono simulare scenari futuri e valutare l’impatto ambientale e sociale delle nuove infrastrutture, consentendo una pianificazione più sostenibile e ben informata.

Gestione del cantiere

Monitoraggio e supervisione: la VRGIS consente di monitorare e supervisionare il progresso dei lavori in tempo reale, migliorando la gestione del cantiere e riducendo i ritardi e i costi imprevisti.
Formazione e sicurezza: gli ambienti virtuali possono essere utilizzati per la formazione dei lavoratori, migliorando la consapevolezza della sicurezza e riducendo gli incidenti sul lavoro. Per approfondire, leggi anche Formazione con realtà virtuale: conoscere e gestire i rischi del cantiere attraverso la VRI.

Gestione delle emergenze e rischi

Pianificazione di evacuazione: in situazioni di emergenza, la VRGIS può aiutare a pianificare strategie di evacuazione più efficaci simulando situazioni di crisi in ambienti urbani complessi.
Analisi del rischio: tecnici ed appaltatori possono utilizzare la VRGIS per analizzare i rischi associati a particolari progetti, identificando aree potenzialmente pericolose e sviluppando piani di mitigazione appropriati.

Di seguito ti propongo un breve video che ti mostra tutte le potenzialità dell’utilizzo di uno strumento di geospatial digital twin e i vantaggi del GIS and virtual reality nel settore delle costruzioni.

 

Altri campi d’applicazione, investono settori diversificati, come:

  • archeologia;
  • settore turistico;
  • ambito militare,
  • disaster management;
  • ecc.

Vantaggi del GIS and virtual reality nel settore delle costruzioni

L’integrazione tra GIS e VR sta trasformando il settore delle costruzioni, offrendo strumenti avanzati per la pianificazione, la gestione e la realizzazione dei progetti. La VRGIS rappresenta una potente combinazione di tecnologia visiva e dati spaziali, capace di migliorare l’efficienza, la precisione e la sicurezza nelle costruzioni. Con l’evoluzione continua della tecnologia VR e l’aumento della capacità computazionale, le applicazioni della VRGIS sono destinate a espandersi ulteriormente, aprendo nuove possibilità per la comprensione e la gestione del nostro mondo geospaziale.

Questa nuova tecnologia può essere ormai alla portata di tutti. Scopriamo, quindi, quali sono i vantaggi per i tecnici del settore delle costruzioni.

  • Miglioramento della cognizione spaziale: la rappresentazione 3D e l’interattività migliorano la comprensione dei dati geografici complessi, facilitando decisioni più informate.
  • Interpretazione dei dati più efficace: l’interfaccia intuitiva della VRGIS rende l’interpretazione dei dati più efficace, migliorando la precisione della pianificazione e della gestione del progetto.
  • Engagement e coinvolgimento dell’utente: l’esperienza immersiva della VRGIS aumenta il coinvolgimento degli utenti, rendendo più facile la comunicazione delle idee e dei piani tra i vari stakeholder.
  • Esperienza visiva dettagliata e immersiva: la VRGIS fornisce una visione dettagliata e immersiva dei progetti, migliorando la qualità delle presentazioni e delle proposte ai clienti.

Sfide dell’implementazione della VRGIS

Come tutte le innovazioni, questa tecnologia implica uno sforzo da parte degli utenti, riconducibile soprattutto alla necessità di avere personale opportunamente formato per l’utilizzo di strumenti ed applicazioni BIM e GIS.

Ecco le principali sfide legate alla diffusione della VRGIS.

  • Costo di software e hardware: l’implementazione della VRGIS richiede investimenti significativi in hardware (come visori VR e computer ad alte prestazioni) e software specializzati.
  • Complessità della modellazione 3D: la creazione di modelli 3D accurati e dettagliati può essere complessa e richiede competenze tecniche avanzate.
  • Gestione dei dati: la quantità di dati necessari per creare ambienti virtuali dettagliati può essere ingente, richiedendo soluzioni avanzate di archiviazione e gestione dei dati.
  • Conoscenze tecniche specializzate: l’operazione dei sistemi VRGIS richiede personale con competenze tecniche specializzate, aumentando la necessità di formazione e sviluppo delle risorse umane.
  • Disagio dell’utente: l’uso prolungato della VR può causare “cibersickness” (disagio simile alla cinetosi), limitando la durata dell’interazione con la VRGIS.

 

 

 

Lascia un Commento

La tua email non sarà resa pubblica I campi segnati sono richiesti*

Condividi
Pubblicato da Redazione Tecnica

Articoli recenti

Compensazione crediti bonus edilizi: stop con debiti fiscali

Come compensare le tasse con i crediti da bonus edilizi, divieto in vigore dal 1°…

12 Luglio 2024

Fotovoltaico in agricoltura: vietati i moduli a terra

Divieto di nuove installazioni fotovoltaiche con moduli a terra in terreni agricoli, salvi gli impianti…

12 Luglio 2024

Trave a ginocchio: cos’è e quali sono le sue caratteristiche

La trave a ginocchio è una trave sagomata che funge da elemento strutturale portante per…

11 Luglio 2024

Condono edilizio con silenzio assenso: quando è previsto

Solo la completezza dei requisiti oggettivi e soggettivi consente la formazione tacita della sanatoria. Cosa…

11 Luglio 2024

Sicurezza dighe: il nuovo regolamento per la progettazione e il controllo

Livelli di progettazione in linea con il nuovo Codice appalti, opere suddivise in classi di…

11 Luglio 2024

B&B e spese condominiali: il proprietario è tenuto a pagare di più?

La maggiore usura delle parti comuni dovuta agli ospiti del B&B va compensata con un…

11 Luglio 2024