Home » Notizie » Certificazione energetica » Fotovoltaico: l’AEEG definisce le modalità, i tempi e le condizioni per l’erogazione delle tariffe incentivanti

Fotovoltaico: l’AEEG definisce le modalità, i tempi e le condizioni per l’erogazione delle tariffe incentivanti

Tempo di lettura stimato: 2 minuti

Con la deliberazione n. 181/10 del 20/10/2010 l’Autorità per l’Energia Elettrica e il Gas, in base all’art. 15 comma 1 del D.M. 6 agosto 2010 (nuovo conto energia fotovoltaico) ha definito le modalità, i tempi e le condizioni per l’erogazione delle tariffe incentivanti, delle maggiorazioni e del premio.

Con la deliberazione n. 181/10 del 20/10/2010 l’Autorità per l’Energia Elettrica e il Gas, in base all’art. 15 comma 1 del D.M. 6 agosto 2010 (nuovo conto energia fotovoltaico) ha definito:

  • le modalità, i tempi e le condizioni per l’erogazione delle tariffe incentivanti, delle maggiorazioni e del premio;
  • le modalità per la verifica del rispetto delle disposizioni del decreto;
  • le modalità con le quali le risorse per l’erogazione delle tariffe incentivanti, delle maggiorazioni e del premio, nonché per la gestione delle attività previste dal decreto, trovano copertura nel gettito della componente tariffaria A3 delle tariffe dell’energia elettrica.

La delibera n. 181/10 si applica a tutti gli impianti fotovoltaici che entrano in esercizio a partire dal 1° gennaio 2011.

La deliberazione prevede, per quanto concerne l’accesso alle tariffe incentivanti, che il soggetto responsabile dell’impianto fotovoltaico debba dichiarare, sotto la propria responsabilità, di rispettare i requisiti per l’ammissibilità alla tariffa incentivante previsti dal decreto, nonché:

  • di essere proprietario del bene immobile ove è installato l’impianto o, diversamente, disporre dell’autorizzazione sottoscritta dal proprietario, o dai proprietari, di tale bene immobile, qualora detto proprietario/i sia/siano diverso/i dal soggetto responsabile;
  • di aver conseguito tutte le autorizzazioni necessarie alla costruzione e all’esercizio dell’impianto, nel rispetto dei vincoli architettonici e paesaggistici, della normativa esistente in materia di sicurezza durante le attività di costruzione ed esercizio dell’impianto e dei relativi allacciamenti.

 

Solarius-PV

 

Solarius-PV

 

0 commenti

Lascia un Commento

Cosa ne pensi?
Lascia un commento sull'articolo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *