Home » Notizie » Sicurezza Cantieri e Luoghi di Lavoro » Focus INAIL sui sistemi di gestione della sicurezza certificati

Certificazione della gestione della sicurezza sul lavoro

Focus INAIL sui sistemi di gestione della sicurezza certificati

Tempo di lettura stimato: 3 minuti

UNI EN ISO 45001:23: INAIL e Accredia analizzano l’efficacia delle certificazioni accreditate per i sistemi di gestione per la salute

In collaborazione con Accredia, INAIL ha pubblicato un nuovo documento sulle certificazioni accreditate per i sistemi di gestione della salute e sicurezza sul lavoro.

Il testo analizza i risultati di uno studio sui tassi di infortuni delle aziende certificate secondo la norma UNI EN ISO 45001:23, confrontandoli con quelli delle aziende simili a livello nazionale. Include inoltre una serie di approfondimenti su argomenti correlati.

In questo ambito di particolare complessità è sempre più richiesto l’utilizzo di evoluti software per la gestione della sicurezza nei luoghi di lavoro che non si limitano a gestire attività sconnesse fra loro, ma la sicurezza dell’azienda nella sua organicità, facendo della norma stessa l’algoritmo di funzionamento del sistema di gestione.

L’efficacia delle certificazioni nella gestione della salute e della sicurezza sul lavoro

Il dossier offre un’ampia e dettagliata analisi dell’impatto delle certificazioni accreditate sui sistemi di gestione della sicurezza, con particolare attenzione:

  • all’evoluzione normativa delle certificazioni accreditate e delle norme Sistemi di Gestione per la salute e sicurezza sul Lavoro (SGSL);
  • al contesto socio economico alla base dello studio delle strategie di approccio alla valutazione del rischio infortunistico;
  • al confronto tra imprese certificate e non certificate, e l’evidenza della riduzione degli infortuni per quest’ultime;
  • al rapporto tra il D.Lgs. 231/2001 per la responsabilità amministrativa delle imprese e il D.Lgs. 81/2008;
  • alle opportunità dell’adozione di un SGSL certificato.

Il documento evidenzia come l’introduzione della norma UNI EN ISO 45001:2023 abbia segnato un punto di svolta nell’evoluzione dei sistemi di gestione per la salute e la sicurezza sul lavoro e l’importanza di considerare non solo gli aspetti tecnici, ma anche quelli organizzativi e umani.

L’accreditamento come valore e garanzia aggiunti

L’istantanea scattata dallo studio dell’INAIL evidenzia come l’accreditamento svolga un ruolo fondamentale nel garantire l’affidabilità e il riconoscimento internazionale delle certificazioni SGSL. Mediante un processo di valutazione condotto da enti terzi indipendenti, l’accreditamento attesta che le certificazioni soddisfano standard elevati di competenza e imparzialità.

Questa procedura esterna rafforza la fiducia nelle certificazioni SGSL, incoraggiando la loro adozione da parte delle aziende che mirano a migliorare la gestione della sicurezza.

Come l’IA sta influenzando l’evoluzione dei sistemi di gestione della sicurezza sul lavoro (SGSL)

I progressi tecnologici, specialmente l’implementazione dell’intelligenza artificiale (IA) e dell’Internet delle cose (IoT), stanno rivoluzionando i sistemi di gestione della sicurezza sul lavoro (SGSL), rendendoli sempre più efficaci nel prevenire gli incidenti sul posto di lavoro.

L’impiego di sensori intelligenti e software basati sull’IA per il monitoraggio in tempo reale delle condizioni di sicurezza rappresenta un’innovazione promettente per la prevenzione dei rischi.

Indice di frequenza e rapporto di gravità degli infortuni: i risultati del confronto

Il dossier riporta l’indice di frequenza ed il rapporto di gravità degli infortuni sia per le aziende certificate che per quelle non certificate, suddivisi per gruppi di tariffa Inail. I risultati mostrano una riduzione significativa del 22,6 % per l’indice di frequenza e del 29,2% per il rapporto di gravità per le aziende certificate, dimostrando l’efficacia dell’approccio gestionale alla salute e sicurezza sul lavoro nel migliorare le prestazioni di sicurezza delle organizzazioni.

Confronto degli indici di frequenza degli infortuni tra imprese certificate e non certificate

Confronto degli indici di frequenza degli infortuni tra imprese certificate e non certificate

Confronto tra rapporto di gravità delle imprese certificate e non certificate

Confronto tra rapporto di gravità delle imprese certificate e non certificate

Ricordiamo che la certificazione accreditata è un requisito di favore per poter partecipare a gare d’appalto sia pubbliche che private. Inoltre, le imprese certificate possono beneficiare di incentivi finanziari e premialità destinati a coloro che investono nel potenziamento della sicurezza sul lavoro e nel miglioramento delle strutture aziendali.

Per gli adempimenti necessari alla sicurezza dei luoghi di lavoro e per non sbagliare con il rischio di incappare in pesanti sanzioni, ti consiglio di affidarti ad un software per la redazione del DVR, DUVRI, PEE, che ti consente di fare la valutazione dei rischi in modo professionale e semplice partendo dal disegno dei luoghi di lavoro. Potrai, inoltre, accedere a relazioni sempre aggiornate secondo la normativa vigente ed evitare così di commettere errori.

 

CerTus-GSL

 

CerTus-GSL

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *