modulistica-unificata-edilizia-emilia-romagna

Ecco la nuova modulistica unificata per l’edilizia della Regione Emilia Romagna

?Stampa l'articolo o salvalo in formato PDF (selezionando la stampante PDF del tuo sistema operativo)
Stampa articolo PDF

La Regione Emilia Romagna aggiorna la modulistica unificata per conferenze dei servizi, SCIA, agibilità, asseverazioni, accatastamento e fine lavori

Sul Bollettino Ufficiale della Regione Emilia Romagna n. 126 del 30 aprile 2021 è stata pubblicata la delibera della giunta regionale n. 459 del 6 aprile che aggiorna la modulistica unificata in materia edilizia.

L’aggiornamento si è reso necessario a seguito dell’emanazione del decreto Rilancio (e quindi dell’introduzione del Superbonus) e della legge semplificazioni.

La delibera 459/2021

La delibera rileva, in primis, che la recente L.R. 29 dicembre 2020, n. 14 (Misure urgenti per promuovere la rigenerazione urbana dei centri storici, favorire gli interventi di qualificazione edilizia che beneficiano delle agevolazioni fiscali di cui all’articolo 119 del decreto legge 19 maggio 2020, n. 34 e recepire le norme di semplificazione in materia di governo del territorio di cui al decreto-legge 16 luglio 2020, n. 76), ha previsto il riordino delle leggi regionali in materia di disciplina dell’attività edilizia, a seguito dell’approvazione del c.d. “decreto Semplificazione”.

E’ stato pertanto necessario aggiornare la modulistica edilizia unificata (di cui alla deliberazione n. 922/2017) per renderla conforme alle modifiche normative introdotte, nonché per introdurre taluni chiarimenti e modifiche di carattere formale ai fini di una migliore comprensione del testo.

La modulistica unificata dell’Emilia Romagna

L’allegato A della delibera 459/2021 contiene la nuova modulistica aggiornata in edilizia.

Si tratta dei seguenti moduli:

  • MODULO 1 – Richiesta o presentazione di titolo edilizio o istanza preventiva di conferenza di servizi;
  • MODULO 2 – Relazione tecnica di asseverazione della richiesta o presentazione di titolo edilizio o istanza preventiva di conferenza di servizi;
  • MODULO 3 – Segnalazione certificata di conformità edilizia e di agibilità;
  • MODULO 4 – Relazione tecnica di asseverazione della segnalazione di conformità edilizia e di agibilità;
  • MODULO 5 – Comunicazione fine lavori per opere soggette a CILA;
  • MODULO 6 – Comunicazione opere temporanee o stagionali;
  • MODULO 7 – Comunicazione di accatastamento da rurale a urbano;

Si evidenzia che la deliberazione n. 459/2021 ha stabilito che l’obbligo dell’utilizzo della modulistica edilizia unificata come aggiornata, decorra dal giorno successivo alla sua pubblicazione nel BURERT, ossia dal 1° maggio 2021.

Per tutto il mese di maggio, tuttavia, si potrà continuare ad utilizzare la modulistica previgente a condizione che sia compilato anche il modello sul monitoraggio delle agevolazioni fiscali, introdotto nella modulistica unificata e accessibile sulla piattaforma Accesso Unitario.

 

Praticus-TA, a breve, sarà aggiornato con la nuova modulistica.

Clicca qui per scaricare la delibera con la nuova modulistica aggiornata

 

praticus-ta
praticus-ta

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *