Icona rappresentativa della categoria Pubblicazioni di

Vademecum Enea detrazione 70 e 75% parti comuni

Vademecum Enea detrazione 70 e 75% parti comuni
72.50 KB
Scarica ora pdf
72.50 KB
Scarica ora pdf

RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA DI PARTI COMUNI DEGLI EDIFICI CONDOMINIALI

Vademecum Enea

2 commenti
  1. GIUSEPPE SERVILLO
    GIUSEPPE SERVILLO dice:

    Buonasera vorrei chiedervi un chiarimento se possibili , possiedo in comune con altre due persone fisiche un complesso immobiliare vincolato dalla Sovrintendenza con circa 25 unita catastali abitative , abbiamo ricevuto le autorizzazioni sia della sovrintendenza sia dal comune per restauro e risanamento conservativo , dalle ultime circolari abbiamo appreso che non possiamo accedere al superbonus 110 in quanto l’immobile è in possesso da tre persone ma indiviso e quindi non figurerebbe il condominio nonostante le 25 unità immobiliari abitative , mi domando che visto che posso accedere al sismabonus (previsto anche dalle autorizzazioni) , posso anche accedere all’ecobonus 65 % su interventi dell’intonaco esterno e sugli infissi ? grazie in aticipo per la disponibilità

    Rispondi
    • Mario Guerriero
      Mario Guerriero dice:

      Ciao Giuseppe,
      essendo comproprietari di 25 unità immobiliari ti confermo che non potete accedere al Superbonus 110%. Avete però la possibilità di accedere ai tradizionali Ecobonus e Sismabonus.
      In tal modo potrete portare in detrazione anche gli infissi.
      Per quanto riguarda la facciata se l’intervento è puramente estetico, e riguarda il rifacimento degli intonaci e la tinteggiatura, potreste accedere al bonus facciate e portare in detrazione tali interventi al 90%.
      Se l’intervento in facciata non è un intervento di isolamento termico (ad es. cappotto) non potete usufruire dell’ecobonus per tali spese.

      Rispondi

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *