Home » Documenti » Giurisprudenza » Corte di Cassazione – sentenza n. 3108/2024 (sequestro credito Superbonus illecito e buona fede del cessionario)

Corte di Cassazione – sentenza n. 3108/2024 (sequestro credito Superbonus illecito e buona fede del cessionario)

Il passaggio da beneficiario a cessionario in buona fede non modifica l'eventuale natura illecita di un credito e la possibilità del sequestro

 

 

usBIM.superbonus

 

usBIM.superbonus

Articolo di riferimento:
Cessione del credito: la buona fede del cessionario può impedire il sequestro?
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *