Immagine categoria approfondimenti tecnici

Dall’Agenzia delle Entrate la Guida alle Locazioni

?Stampa l'articolo o salvalo in formato PDF (selezionando la stampante PDF del tuo sistema operativo)
Stampa articolo PDF

class=”bl-sub-title”>Per registrare un contratto di locazione tutte le operazioni possono essere eseguite utilizzando la registrazione telematica.

Per registrare un contratto di locazione non è più necessario recarsi agli sportelli degli uffici dell’Agenzia delle Entrate, né in banca o in un ufficio postale per il pagamento delle imposte dovute.
Tali operazioni possono essere infatti eseguite comodamente da casa utilizzando la registrazione telematica.
Il servizio di registrazione consente, tra l’altro:

  • la determinazione delle imposte dovute senza il rischio di commettere errori;
  • il pagamento delle imposte, senza utilizzo di alcuna carta di credito, tramite un ordine di addebito sul conto corrente;
  • la registrazione che avviene con la trasmissione telematica del file, contenente il contratto di locazione.

Il servizio di registrazione telematica è solo uno degli aspetti dettagliatamente illustrati nella Guida alle locazioni curata dall’Agenzia delle Entrate.
La finalità di questa guida è quella di fornire una panoramica esauriente e completa di informazioni pratiche sui contratti di locazione, riguardanti in particolare i vantaggi della registrazione telematica, le agevolazioni fiscali, gli adempimenti da porre in essere per rimediare a errori e dimenticanze.
Sui contratti di locazione a canone concordato, infatti, è possibile usufruire di consistenti riduzioni dell’imposta di registro dovuta, oltre che dell’Irpef.
La pubblicazione si articola in 5 capitoli:

  • L’IMPOSTA DI REGISTRO SUI CONTRATTI DI LOCAZIONE
  • LA REGISTRAZIONE DEI CONTRATTI DI LOCAZIONE
  • MANCATA REGISTRAZIONE: COME RIMEDIARE
  • LE AGEVOLAZIONI IRPEF
  • L’IVA SUI CONTRATTI DI LOCAZIONE
DocumentoDimensioneFormato
“REGISTRARE IL CONTRATTO DI LOCAZIONE”740 KbPDF
 
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *