Dal Ministero tutte le risposte sul “Libro Unico del Lavoro”

L’entrata in vigore del Decreto Ministeriale 9 luglio 2008 ha già consentito la piena operatività del Libro Unico, introdotto nel giugno 2008 e chiamato a sostituire, dopo oltre quarant’anni, i libri matricola e paga e altri libri obbligatori esistenti nei diversi settori (spettacolo, autotrasporto, agricoltura).

L’entrata in vigore del Decreto Ministeriale 9 luglio 2008 ha già consentito la piena operatività del Libro Unico, introdotto nel giugno 2008 e chiamato a sostituire, dopo oltre quarant’anni, i libri matricola e paga e altri libri obbligatori esistenti nei diversi settori (spettacolo, autotrasporto, agricoltura).
Il Ministero ha provveduto a emanare una circolare (n. 20 del 21/8/2008), volta a chiarire i dubbi operativi e relativi alla gestione del periodo transitorio dal vecchio al nuovo regime.

Con il dichiarato intento di dare risposta puntuale a tutti i quesiti di carattere squisitamente tecnico e di dettaglio sollevati da più parti il Ministero del Lavoro ha realizzato il Vademecum sul Libro Unico del Lavoro rivolto a operatori, imprese e ai loro consulenti al fine di aiutarci a conseguire.

Clicca qui per scaricare il testo del vademecum
Clicca qui per scaricare il D.M. 9 luglio 2008
Clicca qui per scaricare la circolare n. 20 del 21/8/2008

 
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *