Da luglio scattano le nuove norme per la Marcatura CE. La guida ANDIL per i prodotti in laterizio

Il Regolamento stabilisce i requisiti e i criteri per la redazione della Dichiarazione di Prestazione e l’apposizione della Marcatura CE.

Dal primo luglio 2013 entra in vigore il Regolamento (UE) n. 305/2011, meglio conosciuto come Regolamento Prodotti da Costruzione (CPR) e unico documento di riferimento per la commercializzazione dei prodotti da costruzione nel mercato europeo.

Il Regolamento stabilisce i requisiti e i criteri per la redazione della Dichiarazione di Prestazione e l’apposizione della Marcatura CE.

Allo scopo di orientare gli operatori verso la corretta applicazione del CPR, l’ANDIL (Associazione Nazionale degli Industriali dei Laterizi) ha pubblicato le “Linee guida” per i seguenti prodotti:

  • elementi per muratura (EN 771-1: 2011)
  • blocchi per solai a travetti interposti (UNI EN 15037-3: 2011)
  • tegole e relativi accessori da copertura (UNI EN 1304: 2005)
  • elementi per pavimentazione (UNI EN 1344: 2003)
  • piastrelle in cotto (UNI EN 14411: 2012)

Ricordiamo che il Regolamento (UE) n. 305/2011 vincola la Dichiarazione di Prestazioni e la Marcatura CE alle sole caratteristiche essenziali del prodotto, definite in base ai seguenti requisiti:

  • Resistenza meccanica e stabilità
  • Sicurezza in caso di incendio
  • Igiene, salute e ambiente
  • Sicurezza e accessibilità nell’uso
  • Protezione contro il rumore
  • Risparmio energetico e ritenzione del calore
  • Uso sostenibile delle risorse naturali

Clicca qui per scaricare la guida ANDIL per i prodotti in laterizio

 
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *