Home » BIM Topic » IFC-openBIM® » Cos’è e come creare un fascicolo del fabbricato digitale

fascicolo-del-fabbricato-digitale-cosa-e-come-creare

Cos’è e come creare un fascicolo del fabbricato digitale

Tempo di lettura stimato: 4 minuti

Fascicolo del fabbricato: normativa, obbligatorietà e un esempio, con tools specifici per creare il documento per monitorare lo stato di conservazione e la legittimità edilizia-urbanistica del fabbricato ed ottenere una gestione più efficiente sotto il profilo tecnico e amministrativo

Sei mai stato sopraffatto dall’infinità di documenti e informazioni che riguardano un immobile? Se sì, il fascicolo del fabbricato può essere la soluzione che stavi cercando. In questo articolo esploreremo cos’è il fascicolo del fabbricato, la normativa che lo regolamenta, la sua obbligatorietà e come crearne uno digitale.

Il fascicolo del fabbricato digitale (o fascicolo digitale della costruzione come lo chiama il nuovo Testo Unico delle Costruzioni che sostituirà, modificandolo, il Testo Unico Edilizia – dpr 380/2001) può essere considerato un vero e proprio contenitore di informazioni relative ad un edificio, sul suo stato di fatto e sulle condizioni della sua sicurezza e, allo stesso tempo, strumento associato ad un bene immobiliare in grado di essere aggiornato in tempo reale.

Quindi, se sei interessato a semplificare la tua vita e a gestire meglio la documentazione del tuo immobile, continua a leggere questo articolo e accedi a questa piattaforma cloud per organizzare in un unico fascicolo digitale tutta la documentazione della costruzione!

Cos’è il fascicolo del fabbricato

Il fascicolo del fabbricato è un insieme di documenti e informazioni che riguardano un immobile, sia esso residenziale, commerciale o industriale. Questo documento ha lo scopo di fornire un quadro completo e dettagliato dell’immobile, dalla sua progettazione alla manutenzione e all’eventuale smantellamento. Inoltre, il fascicolo del fabbricato è uno strumento utile per monitorare lo stato dell’immobile nel tempo e per garantire la sua sicurezza e funzionalità.

Fascicolo del fabbricato: normativa

A livello nazionale sono stati numerosi i disegni di legge che prevedevano per regioni e province autonome, con la collaborazione con gli enti locali del territorio, misure finalizzate a rendere obbligatoria l’istituzione del fascicolo del fabbricato relativamente ad ogni immobile di proprietà privata presente nel proprio territorio, qualsiasi sia la sua destinazione funzionale. Tali disegni di legge, tuttavia, non hanno mai completato l’iter di approvazione parlamentare.

Il nuovo Testo Unico delle Costruzioni, di prossima pubblicazione, prevede tra l’altro l’istituzione di una Anagrafe delle costruzioni per la gestione e il controllo del territorio, per le opere pubbliche e private, e del Fascicolo digitale delle costruzioni (così è chiamato nella bozza del TUC il fascicolo del fabbricato), che raccoglie informazioni urbanistiche, catastali, edilizie, impiantistiche, strutturali, ecc. prodotte dai professionisti e/o in possesso della pubblica amministrazione.

Fascicolo del fabbricato: è obbligatorio?

In Italia il fascicolo del fabbricato non è ancora obbligatorio, nonostante vi siano stati vari tentativi, a livello nazionale e regionale, di renderlo tale con l’obiettivo di garantire un’adeguata conoscenza delle caratteristiche e dello stato dell’immobile e di favorire una corretta manutenzione e gestione nel tempo.

La prossima pubblicazione del nuovo Testo Unico delle Costruzioni (che sostituirà il Testo Unico Edilizia), agli articoli 110 e 111, prevede l’istituzione del fascicolo e ne definisce obiettivi, struttura (esclusivamente digitale) e contenuti.

Fascicolo del fabbricato digitale: come farlo? Ecco un esempio

Per creare un fascicolo del fabbricato digitale è possibile utilizzare software e piattaforme online che semplificano il processo di raccolta e organizzazione dei documenti. Questi strumenti consentono di creare un fascicolo del fabbricato editabile e facilmente consultabile, sia da parte del proprietario che da eventuali professionisti coinvolti nella gestione dell’immobile.

Un esempio di tool per la creazione del fascicolo del fabbricato digitale è usBIM.data, che offre un’interfaccia user-friendly e la possibilità di personalizzare il fascicolo in base alle esigenze specifiche del caso.

Nel video puoi vedere un esempio di come creare o aggiornare in maniera semplice e veloce il fascicolo del fabbricato: il case study proposto è quello della sede di ACCA software ed è realizzato con l’ausilio dell’ACDat usBIM.platform.

 

Fascicolo del fabbricato e fascicolo di manutenzione del fabbricato: che differenza c’è?

Il fascicolo del fabbricato è un documento che contiene tutte le informazioni relative a un immobile, mentre il fascicolo di manutenzione del fabbricato è una sezione specifica del fascicolo del fabbricato dedicata alla programmazione, realizzazione e registrazione delle attività di manutenzione.

In altre parole, il fascicolo di manutenzione è una parte integrante del fascicolo del fabbricato e serve a garantire un’adeguata manutenzione dell’immobile nel tempo.

Esempio di fascicolo del fabbricato

Cosa contiene il fascicolo del fabbricato?

Il fascicolo del fabbricato deve contenere almeno i seguenti documenti e informazioni:

  1. dati anagrafici e catastali dell’immobile;
  2. progetto dell’edificio e suoi eventuali ampliamenti o modifiche;
  3. relazione tecnica descrittiva dell’edificio;
  4. certificazioni energetiche;
  5. piani di sicurezza e relazioni sulla stabilità strutturale;
  6. documentazione relativa agli impianti tecnologici presenti;
  7. fascicolo di manutenzione del fabbricato;
  8. eventuali autorizzazioni e concessioni.

Chi deve redigere il fascicolo del fabbricato?

La responsabilità della redazione del fascicolo del fabbricato spetta al proprietario dell’immobile o al suo legale rappresentante. Tuttavia, è consigliabile affidarsi a professionisti del settore, come ingegneri, architetti o geometri, per la raccolta e l’organizzazione dei documenti, nonché per la stesura degli elaborati tecnici relativi all’edificio.

Fascicolo del fabbricato software free

Esistono diversi software gratuiti disponibili online per la creazione del fascicolo del fabbricato; questi strumenti offrono una soluzione semplice e accessibile per la gestione della documentazione relativa all’immobile. Tuttavia, è importante valutare le specifiche esigenze del caso e, se necessario, optare per soluzioni a pagamento che offrono funzionalità avanzate e un supporto tecnico più completo.

Fac simile fascicolo del fabbricato e fascicolo del fabbricato editabile

Un fac simile del fascicolo del fabbricato è un modello predefinito che può essere utilizzato come base per la creazione del proprio fascicolo del fabbricato. Questi modelli sono disponibili online e spesso offrono una struttura organizzativa chiara e facilmente adattabile alle specifiche esigenze del caso. Un fascicolo del fabbricato editabile, invece, è un documento digitale che può essere modificato e aggiornato nel tempo, permettendo una gestione più agile e dinamica delle informazioni contenute al suo interno.

Nel precedente video abbiamo visto il funzionamento di un tool per la creazione del fascicolo del fabbricato digitale online, con un modello predisposto per l’inserimento e la raccolta dei dati più significativi, anche georeferenziati, sul modello BIM del fabbricato.

 

usbim
usbim

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *