Home » BIM Topic » BIM e formazione » Come aprire file 3D online

Come aprire file 3D online

Come aprire file 3D online

Tempo di lettura stimato: 3 minuti

Se devi aprire un file 3D ma non hai il software per farlo, puoi utilizzare un visualizzatore di modelli 3D gratis e completamente online. Ecco come fare

Devi aprire il modello 3D che ti ha passato il tuo collega e non hai il software giusto per farlo?

Allora hai bisogno di un 3D viewer, ovvero uno strumento per aprire, visualizzare e gestire modelli 3D realizzati con software di cui non possiedi la licenza.

In questo articolo ti mostro come farlo utilizzando usBIM.browser, una soluzione gratuita, semplicissima da utilizzare e completamente online, infatti, non richiede l’installazione di nessuna applicazione sul tuo pc. Basta solo un semplice dispositivo connesso ad internet (pc, tablet o smartphone) per continuare a lavorare senza limiti.

Leggi questo articolo e scopri come fare.

Visualizzatore file 3D online

Un visualizzatore di file 3D online è uno strumento che ti permette di aprire, visualizzare e gestire file di modelli 3D in formato proprietario (DWG, Revit, ecc.) o non proprietario (IFC) da qualsiasi browser e con qualsiasi dispositivo connesso ad internet, senza la necessità di installare alcun software sul tuo pc.

Il vantaggio è quello di utilizzare un unico strumento per accedere a dati, informazioni e modelli 3D generati con i principali BIM authoring, che non potresti visualizzare diversamente se non utilizzando specifici software BIM da installare sul tuo computer.

Aprire un file 3D online

Aprire un file 3D online con un visualizzatore online di file 3D

Esistono visualizzatori file 3D online free che ti offrono questo servizio in modo completamente gratuito. I vantaggi sono tantissimi:

  • hai un unico strumento per visualizzare file generati con diversi software;
  • utilizzi un’applicazione gratuita;
  • accedi al servizio direttamente online, senza installare nulla sul pc;
  • gestisci file 3D anche di grandi dimensione da qualsiasi device (pc, smartphone e tablet);
  • puoi lavorare ai tuoi file ovunque ti trovi (in cantiere, a casa, in treno, ecc.) direttamente dal tuo smartphone.

A questo punto non ti resta che provare anche tu ad utilizzare un visualizzatore di file 3D online!

Come aprire file 3D online

Ovviamente, la soluzione più scontata per aprire e visualizzare un file 3D, sarebbe di aprirlo con il software con cui è stato generato. Se, però, non hai il software BIM specifico, ti mostro un modo alternativo con cui aprire e visualizzare il file senza installare alcun software sul tuo pc.

Ora ti mostro come farlo con uno dei più potenti visualizzatori online di file 3D presenti attualmente sul mercato: usBIM.browser.

Per iniziare basta un semplice dispositivo connesso ad internet e la registrazione al sito ACCA.

Se non hai ancora un account ACCA:

  • accedi alla pagina MyACCA;
  • esegui la registrazione inserendo i dati richiesti;
  • inserisci la tua mail e una password.

Ora sei pronto per accedere ad usBIM.browser ma anche a tutte le atre applicazioni gratuite del sistema integrato usBIM.

A questo punto basta caricare il file 3D sul cloud di usBIM e aprirlo per visualizzarlo dal tuo dispositivo.

Ecco tutti i passaggi da seguire:

  • effettua l’accesso ad usBIM;
  • crea una nuova cartella, cliccando sull’apposita icona in basso a destra;
  • carica nella cartella il file con un semplice drag&drop;
  • clicca sull’icona a forma di schermo pc, in corrispondenza del file appena caricato e scegli l’opzione “Apri”.

In pochi e semplici passaggi, visualizzi il tuo modello 3D senza aver dovuto installare nessuna applicazione.

usBIM.browser ti permette anche di:

  • visualizzare e gestire direttamente online dati, documenti, modelli BIM e file (MP4, XLS, DOC, PDF. JPEG, ecc.);
  • visualizzare online file 3D con qualsiasi device;
  • federare e visualizzare più modelli 3D in formato IFC o altri formati BIM, in un unico modello;
  • collaborare con tutti gli utenti connessi al progetto in real-time;
  • risolvere in maniera collaborativa potenziali problematiche riscontrate nel modello;
  • collegare al modello 3D anche dati, informazioni, elaborati grafici, specifiche tecniche ed altra documentazione utile al progetto;
  • navigare il modello 3D in modalità immersiva con la realtà virtuale.

Se sei interessato a questo argomento, potresti leggere anche:

usbim-browser
usbim-browser
0 commenti

Lascia un Commento

Cosa ne pensi?
Lascia un commento sull'articolo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *