UNI su cabine modulari insonorizzate in consultazione pubblica

Cabine modulari insonorizzate: in arrivo la nuova prassi di riferimento

?Stampa l'articolo o salvalo in formato PDF (selezionando la stampante PDF del tuo sistema operativo)
Stampa articolo PDF

E’ in consultazione pubblica la prassi di riferimento sulle cabine modulari insonorizzate. Ecco i dettagli

UNI ha reso disponibile in consultazione pubblica la prassi di riferimento che si occupa degli ambienti confinati autoportanti a prestazione acustica certificata.

Nel dettaglio ci si riferisce al documento dal titolo “Cabine modulari insonorizzate con prestazioni acustiche certificate in opera – Linee guida per la progettazione, produzione e installazione“; esso rimarrà al vaglio dei commenti degli interessati fino al 13 luglio prossimo.

In questo ambito è utile sottolineare che per una progettazione completa e a norma degli edifici, non bisogna trascurarne l’aspetto acustico. A tal riguardo esiste un software specializzato per il calcolo degli indici previsti dalla legge.

La nuova prassi sulle cabine modulari insonorizzate

Sono terminati i lavori di stesura della nuova prassi di riferimento che definisce delle linee guida relative alla realizzazione di cabine modulari insonorizzate, sviluppato da UNI in collaborazione con Fondazione “Luigi Tronci”.

Lo scopo della prassi di riferimento è la definizione di requisiti per la progettazione, la produzione e l’installazione di cabine modulari insonorizzate, così da garantire le prestazioni acustiche, di sicurezza e di durabilità del prodotto finale posato in opera.

La prassi è indirizzata principalmente agli attori che intervengono nella filiera, ma ha l’obiettivo più ampio di fungere anche da strumento in grado di offrire maggiori garanzie alla committenza e agli utilizzatori finali, che difficilmente sono in grado di monitorare e verificare l’intero processo.

Il documento si applica a cabine insonorizzate da installare in:

  • edifici residenziali,
  • alberghi,
  • ospedali,
  • strutture ricettive,
  • strutture scolastiche,
  • strutture sportive,
  • strutture turistiche,
  • strutture industriali.

La presente prassi di riferimento rimanda, mediante riferimenti datati e non, a disposizioni contenute in altre pubblicazioni. Tali riferimenti normativi e legislativi sono citati nei punti appropriati del testo e sono di seguito elencati:

  • UNI 11532-2:2020 – Caratteristiche acustiche interne di ambienti confinati – Metodi di progettazione e tecniche di valutazione – Parte 2: Settore scolastico;
  • UNI EN ISO 717-1:2021 – Acustica-Valutazione dell’isolamento acustico in edifici e di elementi di edificio-Parte 1: isolamento acustico per via aerea;
  • UNI EN ISO 16283-1:2018 – Acustica – Misure in opera dell’isolamento acustico in edifici e di elementi di edificio – Parte 1: Isolamento acustico per via aerea;
  • UNI EN ISO 16283-2:2020 – Acustica – Misure in opera dell’isolamento acustico in edifici e di elementi di edificio – Parte 2: Isolamento dal rumore da calpestio;
  • UNI EN ISO 15186-2-2010 – Acustica – Misurazione mediante intensità sonora dell’isolamento acustico in edifici e di elementi di edificio. Parte 2: Misurazioni in opera.

 

La nuova prassi di riferimento sulle cabine modulari insonorizzate è consultabile sul sito dell’UNI

 

 

suonus
suonus

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.