bonus mobili 2022 novità e regole

Bonus mobili 2022: novità e regole per il 2022

?Stampa l'articolo o salvalo in formato PDF (selezionando la stampante PDF del tuo sistema operativo)
Stampa articolo PDF

Bonus mobili: le novità per il 2022, le nuove regole e gli strumenti per non sbagliare

Quali sono le novità per il bonus mobili 2022? Ecco sinteticamente le nuove regole:

  • detrazione: del 50%
  • limiti di spesa: 10.000 €/ ui 2022 e 5.000 € /ui 2023 e 2024
  • Scadenza: 31/12/2024
  • Cessione del credito: NO

Vediamo in dettaglio tutto quello che i tecnici dell’edilizia (ingegneri, architetti, geometri, imprese edili) devono sapere sul bonus facciate 2022.

Bonus mobili 2022: ecco le novità e le regole per non sbagliare

Il bonus mobili è un’agevolazione fiscale concessa per interventi finalizzati al acquisto di mobili e di grandi elettrodomestici di classe non inferiore a:

  • classe A per i forni,
  • classe E per le lavatrici, le lavasciugatrici e le lavastoviglie
  • classe F per i frigoriferi e i congelatori, per le apparecchiature per le quali sia prevista l’etichetta energetica, finalizzati all’arredo dell’immobile oggetto di ristrutturazione.

La Legge di Bilancio 2022 ha prorogato il bonus mobili fino al 31 dicembre 2024 con una detrazione di:

  • 10.000 € per unità immobiliare nel 2022
  • 5.000 € per unità immobiliare per il 2023 e 2024.

I soggetti che sostengono le spese per acquisto di mobili e di grandi elettrodomestici, possono optare:

  • per l’utilizzo diretto della detrazione d’imposta, da ripartire in 10 quote annuali costanti
  • per lo sconto in fattura.

Per seguire correttamente tutte le nuove regole sul bonus mobili 2022 e sugli altri bonus edilizia 2022 ti consiglio 2 strumenti indispensabili:

 

Scopri l’elenco completo dei bonus edilizia prorogati per il 2022 con novità e regole

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.