Home » BIM Topic » Sicurezza Cantieri e Luoghi di Lavoro » L’impatto del BIM per la salute e la sicurezza nelle costruzioni

BIM per salute e sicurezza nelle costruzioni

L’impatto del BIM per la salute e la sicurezza nelle costruzioni

Tempo di lettura stimato: 5 minuti

Scopriamo il ruolo fondamentale del BIM nella promozione della salute e della sicurezza nei cantieri edili, grazie a soluzioni innovative per ridurre i rischi e migliorare le pratiche preventive

La sicurezza rappresenta una grande preoccupazione nell’industria delle costruzioni, in cui i lavoratori affrontano quotidianamente pericoli e potenziali incidenti. Sempre più professionisti ed imprese stanno facendo ricorso a strumenti innovativi non solo per migliorare la propria produttività ed efficienza, ma anche come ausilio nel miglioramento degli standard di sicurezza: si parla di VR e AR per la formazione esperienziale, dell’utilizzo di tecnologie BIM (Building Information Modelling) per la rappresentazione del cantiere e di RFID per il tracciamento in tempo reale di lavoratori, macchine ed attrezzature.

L’implementazione del BIM si sta dimostrando una soluzione valida e strategica per migliorare la salute e la sicurezza nelle costruzioni; la capacità del BIM di visualizzare, simulare e coordinare vari aspetti del progetto offre significativi vantaggi nell’identificare potenziali rischi ed elaborare efficaci misure preventive. Vediamo in questo articolo come il BIM sta trasformando la sicurezza nelle costruzioni mitigando i rischi e gli incidenti sui cantieri. Se vuoi verificare tu stesso come sarà il tuo cantiere, come si evolverà nel tempo, come e dove si svolgeranno le attività e come prevedere i rischi, ti consiglio di provare gratuitamente questo software BIM per la gestione del cantiere.

BIM per la salute e la sicurezza nelle costruzioni - Progettazione Layout

Comprendere il BIM e i suoi benefici per la sicurezza

Il BIM supporta da anni gli stakeholders del settore delle costruzioni nella progettazione e gestione degli edifici e delle relative infrastrutture.

Come abbiamo imparato a conoscere, uno dei maggiori vantaggi dell’utilizzo del BIM risiede nella sua capacità di rappresentare e generare elaborati grafici e report contenenti informazioni per ogni elemento d’interesse, accompagnando l’opera stessa per tutto il suo ciclo di vita. Ma il BIM si è rivelato efficace non soltanto nella fase progettuale, ma anche nella fase esecutiva per quanto concerne la predizione di potenziali rischi e la simulazione di processi costruttivi e modalità di lavoro in sicurezza.

La realizzazione di un modello BIM del cantiere permette al responsabile della sicurezza la progettazione e gestione delle fasi maggiormente critiche del cantiere o dei passaggi tra fasi, il monitoraggio delle problematiche di cantierizzazione ed interferenza, l’attuazione di un programma di formazione per i lavoratori impiegati in cantiere calato sulle esatte caratteristiche del sito prodotto virtualmente. Il modello 3D e le sequenze costruttive possono essere infatti utilizzati per la creazione di simulazioni e animazioni che presentino e dimostrino appropriati metodi di lavoro al personale di cantiere. La rappresentazione animata e tridimensionale aumenta la comprensione e diminuisce il tempo di apprendimento delle operazioni da svolgere, con conseguente ottimizzazione delle procedure e l’adozione di buone prassi.

Identificazione e analisi dei pericoli

Il BIM applicato alla sicurezza offre quindi l’opportunità di identificare potenziali pericoli e aree critiche, e prevenire i rischi per la salute e la sicurezza, fin dall’inizio della progettazione grazie alla simulazione digitale del cantiere. Come vedremo nel video, fare un tour virtuale del cantiere svolge un ruolo cruciale nell’analisi della sicurezza, consentendo in anticipo di rilevare rischi e difetti e permettendo al tecnico di intervenire con decisioni rapide e informate, simulando riorganizzazioni del sito e garantendo un ambiente di lavoro più sicuro.

Miglioramento della progettazione del layout e dell’accesso al sito

Un corretto layout del sito e la pianificazione dell’accesso sono fondamentali per la sicurezza delle costruzioni. Il BIM aiuta ad ottimizzare questi aspetti creando visualizzazioni 3D che includono strutture temporanee, percorsi di traffico e aree di stoccaggio dei materiali.

Pianificazione e posizionamento degli equipaggiamenti di sicurezza

Il BIM può essere utilizzato anche per pianificare e ottimizzare il posizionamento di equipaggiamenti di sicurezza come parapetti, reti di sicurezza e stazioni di dispositivi di protezione individuale (DPI). Queste simulazioni virtuali facilitano la presa di decisioni migliori e garantiscono che le misure di sicurezza siano integrate efficacemente nel processo di costruzione.

Monitoraggio e segnalazione in tempo reale

Durante la costruzione, il BIM consente il monitoraggio in tempo reale e la segnalazione della sicurezza. I dati dei sensori dal cantiere possono essere integrati nel modello BIM per monitorare gli spostamenti dei lavoratori, l’uso dell’attrezzatura e le condizioni ambientali. In questo modo è possibile l’identificazione tempestiva e una risposta efficace agli incidenti di sicurezza. Gli incidenti occorsi, e quelli evitati, possono essere registrati nel modello e azioni correttive possono essere intraprese prontamente per prevenire ulteriori eventi. Ciò non solo migliora la sicurezza in cantiere, ma favorisce anche una cultura consapevole della sicurezza tra i lavoratori.

Simulazione di scenari di risposta d’emergenza

L’integrazione di simulazioni di risposta d’emergenza nei modelli BIM è un’altra potente funzionalità di sicurezza. Creando scenari virtuali, i team di progetto possono testare l’efficacia dei piani di emergenza e delle procedure di evacuazione. Durante queste simulazioni, il BIM può fornire informazioni preziose ai soccorritori, come punti di accesso, chiusure di utilità e dettagli strutturali. Ciò aiuta a risposte d’emergenza più efficienti ed efficaci, potenzialmente salvando vite e minimizzando danni materiali.

Formazione ed educazione dei lavoratori

L’ambiente virtuale del BIM fornisce una piattaforma eccellente per la formazione ed educazione dei lavoratori sulle pratiche di sicurezza. I lavoratori possono sottoporsi a induzioni virtuali sulla sicurezza che li familiarizzano con i pericoli specifici del sito, le procedure di sicurezza e le migliori pratiche. Inoltre, la realtà virtuale (VR) può essere integrata con il BIM per creare esperienze formative immersive.

Il BIM fornisce una rappresentazione visiva dettagliata delle condizioni del cantiere, inclusi dettagli topografici, posizioni delle infrastrutture sotterranee e configurazioni strutturali. In questo modo i lavoratori possono comprendere appieno l’ambiente di lavoro e anticipare potenziali rischi o ostacoli. Inoltre, il BIM può essere utilizzato per creare simulazioni 3D interattive, che consentono ai lavoratori di esplorare virtualmente il cantiere e di pianificare le attività in modo più efficiente e sicuro.

BIM per la salute e la sicurezza nelle costruzioni: un’applicazione pratica, un approccio innovativo

Di seguito ti presento due video che ben rappresentano l’impatto del BIM per la salute e la sicurezza nelle costruzioni.

Un esempio di modellazione BIM della sicurezza del cantiere: il progetto del “Nuovo ospedale Stella Maris di neuropsichiatria dell’Infanzia e dell’Adolescenza” di Pisa

Si comprende bene l’utilità di un software BIM di gestione cantiere . Ti consiglio di provarlo subito gratis e vedrai come poter modellare il tuo cantiere e valutare gli aspetti di sicurezza, ottimizzare tempi e fasi di lavoro, avere una panoramica dinamica dei rischi e delle misure di prevenzione da adottare, produrre automaticamente tutti i layout di cantiere rilevanti, anche fornire formazione ai lavoratori in loco in un modo nuovo e coinvolgente, grazie anche ad un’esperienza di visione della realtà virtuale immersiva.

L’impiego della realtà virtuale nella formazione edile: l’esempio del CNR di Pisa

Il video ti permetterà di conoscere come l’utilizzo di una metodologia BIM, supportata da strumenti di Realtà Virtuale Immersiva, possa essere utilizzata per la formazione dei lavoratori, con l’obiettivo di aumentare i livelli di sicurezza in cantiere, ridurre i rischi connessi alle diverse attività, i tempi di costruzione e, di conseguenza, i costi.

Prospettive future del BIM nel settore delle costruzioni

Attraverso il suo approccio collaborativo e basato sui dati, il BIM promuove una cultura consapevole della sicurezza tra tutti gli attori coinvolti, creando ambienti di lavoro più sicuri e riducendo l’incidenza degli incidenti.

Con il continuo sviluppo della tecnologia, il BIM continuerà a svolgere un ruolo cruciale nel ridefinire gli standard di sicurezza nelle costruzioni, rendendo i cantieri più sicuri per i lavoratori e più efficienti per il completamento dei progetti.

 

CerTus-HSBIM

 

CerTus-HSBIM

 

0 commenti

Lascia un Commento

Cosa ne pensi?
Lascia un commento sull'articolo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *