Home » BIM Topic » BIM e architettura » Chi è e cosa fa il BIM Modeler? Ecco 4 step per diventarlo

Chi è e cosa fa il BIM Modeler? Ecco 4 step per diventarlo

Tempo di lettura stimato: 3 minuti

Un BIM Modeler è un professionista che usa i software BIM per creare e gestire modelli 3D di una qualsiasi opera. Scopri compiti, responsabilità e come diventarlo

Con l’aumento dei requisiti BIM sui progetti tutti gli studi e le società di architettura e ingegneria stanno rivoluzionando il loro operato e la loro struttura organizzativa, inserendo nuove figure e risorse BIM.

Tra queste, una in particolare: il BIM Modeler. Ti sei mai chiesto quali sono i suoi compiti chiave? In questo articolo potrai esplorare le competenze richieste, le principali mansioni, e le prospettive future di questa figura tecnica. Se anche tu sei interessato a diventare un BIM modeler devi sapere che ti sarà indispensabile un software di progettazione BIM che ti consiglio di provare subito gratuitamente.

Chi è e cosa fa un BIM Modeler?

Un BIM Modeler è un professionista che crea, modella e gestisce modelli informativi BIM disciplinari (architettonico, strutturale o MEP) ed interdisciplinari di opere ingegneristiche e architettoniche.

I modelli informativi sono modelli 3D che si configurano come una sorta di database di un asset: raccolgono tutte le informazioni relative alla sua progettazione, alla sua realizzazione ed alla sua gestione/manutenzione e l’accompagnano inoltre per tutto il suo ciclo di vita, subendo aggiornamenti e revisioni ad ogni modifica progettuale.

Quali sono le principali responsabilità di un BIM Modeler?

I BIM Modeler possiedono una serie di responsabilità tecniche, tra le principali vi sono:

  • lo sviluppo e la revisione costante di modelli 3D, per ciascuna disciplina richiesta, secondo le giuste specifiche tecniche ed utilizzando software BIM;
  • la verifica sui modelli creati per accertarsi che siano coerenti con gli standard e gli obiettivi prefissati;
  • la collaborazione interna ed esterna con gli altri tecnici per modifiche al progetto ed ai modelli;
  • il controllo dell’integrità dei dati inseriti;
  • l’estrapolazione di disegni costruttivi dai modelli 3D;
  • l’aggiornamento dei modelli a seguito di modifiche progettuali o esecutive.

Quali sono le competenze richieste ad un BIM Modeler?

Ad un BIM Modeler sono richieste:

  • competenze tecniche: capacità informatiche nell’utilizzo dei software, dei tools e di tutti gli strumenti utili nel processo BIM;
  • capacità collaborative: il lavoro in team è la chiave di qualsiasi progetto BIM di successo, perché molto spesso in un gruppo di lavoro vi sono più BIM Modeler che sviluppano modelli disciplinari e devono coordinarsi ed orientarsi tra di loro;
  • competenze comunicative: la capacità di lavorare in team e saper comunicare ai colleghi ed ai clienti gli intenti progettuali;
  • capacità risolutive: se intercorrono interferenze e problematiche, un buon BIM Modeler non deve generare  panico, ma deve proporre soluzioni rapide ed efficaci.

Come diventare BIM Modeler? Ecco 4 step fondamentali

Per essere un BIM Modeler è necessario avere determinati requisiti e per questo bisogna seguire e completare 4 passi fondamentali:

STEP 1. Studia e completa la tua istruzione

Il primo passo è studiare per ottenere una laurea in campo edile, architettonico o ingegneristico.

STEP 2. Acquisisci esperienza in campo tecnico

Completati gli studi, sicuramente lavorare in uno studio d’architettura e d’ingegneria in campo BIM ti aiuterà a familiarizzare con il flusso di lavoro, cercando di imparare il più possibile e specializzarti in questo settore.

STEP 3. Segui corsi specifici e mantieniti aggiornato

Ampliare le proprie conoscenze e competenze è importantissimo in questo campo! Seguire corsi di aggiornamento mantenendoti al passo con le novità informatiche e tecnologiche è sicuramente importante. Possono essere utili:

STEP 4. Acquisisci certificazioni di settore

Le certificazioni BIM ti aiutano a migliorare la tua formazione, facendoti diventare molto più ricercato e appetibile sul mercato.

4 step per diventare BIM Modeler

4 step per diventare BIM Modeler

Di quali strumenti e software ha bisogno un BIM Modeler?

Un BIM Modeler deve conoscere ed utilizzare adeguatamente vari strumenti software e tools per sviluppare ed esprimere al meglio le proprie capacità:

  1. Software di BIM Authoring per la creazione dei modelli, come:
  2. BIM Tools per integrare con informazioni i modelli creati:
  3. BIM collaboration platform per lavorare in ambiente collaborativo, caricando sempre i modelli aggiornati e tutti gli elaborati utili alla commessa.

 

edificius
edificius
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *